La vita prima di Sanremo: cosa ha fatto Michelle Hunziker prima di incontrare Baglioni

A soli 40 anni ha accumulato una quantità di esperienze (non tutte positive) che l'hanno fatta amare dagli italiani

Michelle Hunziker Sanremo

Conduttrice televisiva, modella, attrice, cantante (in Svizzera) e doppiatrice: a 40 anni Michelle Hunziker ha un curriculum denso, forse poco comune tra le donne dello spettacolo della sua età. E come se non bastasse, il 2018 è per lei l'anno della consacrazione definitiva sul piccolo schermo italiano, con la co-conduzione del festival di Sanremo al fianco di Claudio Baglioni e Pierfrancesco Favino.

Ma Michelle - come viene chiamata affettuosamente - che da sempre ha spinto il piede sull’acceleratore della carriera, non ha sacrificato la vita familiare che l’ha resa mamma di Aurora (avuta dal primo marito Eros Ramazzotti) e Celeste e Sole, figlie di Tomaso Trussardi, sposato nel 2014.

Michelle Hunziker Sanremo
 Michelle Hunziker

Nel mezzo c’è stata una profondissima crisi personale che l’ha vista vittima di una setta. Una confessione arrivata solo di recente e che forse l’ha resa ancora più popolare tra gli italiani. E poi c’è l’impegno a favore dei diritti delle donne al fianco dell’avvocato Giulia Buongiorno.

L’esordio (col lato B)

Nata a Sorengo (Svizzera) il 24 gennaio del 1977 da mamma olandese e papà svizzero, nel 1994 Michelle si trasferisce a Milano in cerca di notorietà come modella. La sua fortuna si rivelerà una provocatoria campagna pubblicitaria per il marchio di biancheria intima Roberta, che mostra solamente un primo piano dei suoi glutei, la sua schiena e una treccia bionda che la percorre tutta. L’Italia impara a conoscerla. Nel frattempo posa anche per Giorgio Armani, Rocco Barocco, La Perla.

Michelle Hunziker Sanremo

Il debutto in tv

Dopo un'apparizione nel 1995 nella trasmissione Buona Domenica condotta da Gerry Scotti, nel 1996 affianca Paolo Bonolis nella conduzione del programma “I cervelloni" in onda su Rai 1. Nell'estate 1997 passa a Mediaset, prima su Canale 5 per condurre con il Gabibbo la trasmissione “Paperissima Sprint”, poi su Italia 1 per condurre nella stagione 1997-1998 la terza edizione del programma pomeridiano “Colpo di fulmine”, succedendo ad Alessia Marcuzzi.

Michelle Hunziker Sanremo
 Michelle Hunziker

Dopo una breve parentesi in Svizzera, nel 1998 torna in Italia conducendo La festa del disco con Pippo Baudo (Canale 5).

Dal 1999 al 2001 presenta “Nonsolomoda”, programma in onda ogni domenica sera in seconda serata su Canale 5. Conduce anche “Donna sotto le stelle” (Canale 5) con Gerry Scotti, e “Tacchi a spillo” (su Italia1) con Claudio Lippi.

Nel 2001 presenta lo show comico Zelig, in onda su Italia 1, con Claudio Bisio. Nello stesso anno presenta Scherzi a parte su Canale 5.

L'anno successivo conduce il Festivalbar in trio con Daniele Bossari e Alessia Marcuzzi, mentre nell'edizione 2003 è in coppia con Marco Maccarini.

Con Ezio Greggio conduce il programma Striscia la notizia, una prima volta nella stagione 2004-2005 e poi nel 2006 (gennaio-febbraio); la coppia Greggio-Hunziker è riconfermata anche per l'apertura dell'edizione 2006-2007 e per alcuni periodi delle successive edizioni. Da allora diventa una presenza fissa della scrivania del programma di Antonio Ricci.

I passi (falsi) nel cinema

All'inizio del 1997 decide di intraprendere la strada della recitazione iscrivendosi alla scuola professionale del M.A.S di Milano diretta dalla coreografa Susanna Beltrami. Il suo primo lavoro è una parte nella miniserie televisiva “La forza dell’amore" con la regia di Vincenzo Verdicchi.

Nel 2000 è co-protagonista con Alberto Tomba del film per il cinema Alex l'ariete, clamoroso flop di botteghino e di critica. La sua carriera nel mondo del cinema dovrà attendere ancora qualche anno per prendere una piega migliore, ma non decollerà mai. In totale girerà 9 film per il grande schermo, tra cui tre ‘cinepanettoni’: “Natale in crociera”, “a Rio” e “a Beverly Hills”. Riscuote molto successo nel 2004 per la sit-com Love Bugs in cui recita al fianco di Fabio De Luigi, in onda su Italia 1.

Gli amori

Nell'estate del 1995, durante una serata in discoteca, Michelle conosce il cantante Eros Ramazzotti. I due si innamorano e nel 1996 nasce la loro figlia, Aurora. Si sposano con una cerimonia religiosa il 24 aprile 1998 al castello Orsini-Odescalchi di Bracciano. Tra gli ospiti c’è anche Tina Turner, che canta alla cerimonia un brano gospel. La coppia si separa nel marzo 2002.

Dal 2011 è legata sentimentalmente all'imprenditore Tomaso Trussardi, figlio dello scomparso imprenditore e stilista Nicola Trussardi. Il 10 ottobre 2013 è nata la loro prima figlia, Sole. Il 10 ottobre 2014 i due si sposano al Palazzo della Ragione di Bergamo. L'8 marzo 2015 nasce la loro seconda figlia, (la terza per Michelle): Celeste.

L’incubo della setta

Nel 2017 Michelle si mette a nudo in un libro, “Una vita apparentemente perfetta”, in cui racconta i 5 anni peggiori della sua vita(dal 2001 al 2006) durante i quali è stata plagiata da una setta che faceva capo alla pranoterapeuta Clelia. E si è allontanata da tutti. Persino da suo marito Eros: “Mi dicevano che mio marito era negativo per me, ma io lo amavo moltissimo. Eros mi ha messo davanti alla scelta 'o me o loro' io ho scelto loro”. 

La showgirl svizzera la setta tra regole ferree, punizioni e restrizioni: "Mi mettevano in castigo, mi lasciavano sola. Minavano la mia autostima dicendomi che non avevo talento e che avevo successo solamente perché avevo intrapreso questo percorso spirituale". E aggiunge "Mi hanno fatto lasciare la mia agenzia e convinta ad aprire una nuova società, finanziata totalmente da me. Ovviamente pagavo e davo da mangiare a tutti loro. Ad un certo punto mi hanno persino convinta a cedere tutte le mie quote a loro”.



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it