Cos’è Coachella, il festival che è sul palco e tra il pubblico

Iniziò esattamente vent’anni fa. Oggi raduna 300 mila giovani in due weekend

coachella festival

Ascoltare nell’arco di una manciata di ore Childish Gambino, Kanye West, Tame Impala e Ariana Grande, e poi ancora Weezer, Aphex Twin, Khalid, 1975, Diplo, Anderson .Paak & The Free Nationals … no, non è il paradiso di un nerd del pop/rock, è solo l’edizione in corso del Coachella, per l’esattezza Coachella Music and Arts Festival, una delle rassegne musicali più attese e importanti del pianeta.

La prima edizione è andata in scena il 9 e 10 ottobre del 1999, trent’anni dopo Woodstock, con l’idea proprio di riprendere quella struttura di festival, così innovativo, ricco e, soprattutto, precursore di stili, icone e mode.

Quell’anno si esibirono tra gli altri Beck, Ben Harper & the Innocent Criminals, Tool, Moby, The Chemical Brothers e Perry Farrell, eppure non ebbe il successo sperato, anzi fu un fiasco talmente enorme da costringere la società organizzatrice, la Golden Voice, a rinunciare.

Un secondo tentativo viene fatto nel 2001, spostando il festival ad aprile, confermando la location, l’Empire Polo Fields di Indio in California, e ospitando altri personaggi di primo piano come Iggy Pop, The Dandy Warhols e Sigur Rós.

Risultato: un successo, e non sarà che il primo: di lì in poi una continua e costante crescita.

Reunion impossibili

Dal palco del Coachella negli anni sono passati artisti del calibro di Björk, Oasis, Red Hot Chili Peppers, Radiohead, Muse, Coldplay, Depeche Mode, Madonna, Amy Winehouse, Prince, Roger Waters, Paul McCartney, The Cure, Lady Gaga, Kendrick Lamar, Beyonce, 50 Cents ed Eminem.

Una vetrina talmente importante da riuscire, ogni edizione, ad organizzare reunion quasi impossibili, su quel palco infatti si sono ritrovati nuovamente davanti ad un pubblico gli Stooges, i Pixies, i Bauhaus, i Rage Against The Machine, i Verve, le Destiny’s Child e anche i Guns N’ Roses nella loro formazione migliore, quella con al basso Duff McKagan, Slash alla chitarra e Axl Rose come cantante.

coachella festival
Zed, Coachella 2019 (Kevin Winter/AFP)

I numeri, manco a dirlo, sono altissimi, degni dei cachet a sei zeri degli headliner chiamati a rapporto: 300mila ragazzi si riuniscono ogni anno in occasione del Coachella, spalmati su due weekend che fruttano 100 milioni di dollari circa di incassi.

Molto più di un festival dunque, ma una vera e propria manifestazione di costume che poi nei mesi successivi imporrà letteralmente un costume ben preciso, una moda, uno stile, ed è per questo che se importanti sono i personaggi sul palco, non lo sono da meno quelli tra il pubblico, compresi molti influencer di moda che vanno a toccare con mano il mercato, sapendo che il Coachella potrebbe cambiare tutto da un giorno all’altro.

Piccolo incidente durante la prima notte, un incendio è divampato nella zona docce del camping adiacente e i vigili del fuoco hanno dovuto allontanare il pubblico nelle vicinanze, ma non ci sono stati feriti e alle 2:30 del mattino le fiamme erano già domate, è ovvio che dovendo ospitare così tanta gente gli accorgimenti in termini di sicurezza sono estremamente accurati.

Tutti gli appassionati che non si possono permettere un biglietto per la California possono tranquillamente seguire ciò che accade dall’altra parte del mondo sui tre palchi del Coachella attraverso il canale YouTube ufficiale.   



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it