Durante l'estate 2019 sono stati battuti quasi 400 record di caldo

Lo ha rilevato un'analisi condotta dall'istituto per il clima Berkeley Earth in California sulla base di delle misurazioni effettuate dalle stazioni meteorologiche nell'emisfero settentrionale

caldo record clima
 Afp
 Caldo, afa, Italia

Durante la scorsa estate sono stati battuti centinaia di record riguardanti le temperature alte. Per quasi 386 volte sono stati superati record in 29 paesi nel periodo compreso tra l'1 maggio e il 30 agosto di quest'anno. Lo ha rilevato un'analisi condotta dall'istituto per il clima Berkeley Earth in California sulla base di delle misurazioni effettuate dalle stazioni meteorologiche nell'emisfero settentrionale ed è stato considerato nel confronto un periodo lungo 40 anni.

Un terzo delle temperature più alte di tutti i tempi hanno riguardato la Germania, seguita da Francia e Paesi Bassi. Durante l'estate, come riporta la BBC, ci sono stati 1.200 casi in cui alcuni luoghi dell'emisfero settentrionale sono stati più caldi che mai in un dato mese. Le ondate di calore in Europa a giugno e luglio hanno fatto salire le temperature, battendo numerosi record locali e nazionali.

La Francia ha raggiunto i 46° Centigradi, la temperatura più alta di tutti i tempi, e anche il Regno Unito, il Belgio, la Germania, il Lussemburgo e i Paesi Bassi hanno registrato nuovi massimi. "Alcuni luoghi in Europa hanno storie di osservazioni meteorologiche risalenti a più di 150 anni fa, eppure hanno ancora visto nuovi massimi storici di tutti i tempi", commenta Robert Rohde, alla guida del Berkeley Earth.

Anche negli Stati Uniti sono stati battuti diversi record, più di 30. In Giappone, dove 11 persone sono morte a causa dell'ondata di caldo estivo, sono stati registrati 10 massimi storici. "Mentre la Terra si riscalda, è diventato più facile per le stazioni meteorologiche stabilire nuovi record di tutti i tempi", dice Rohde. "In passato, di solito solo circa il 2 per cento delle stazioni meteorologiche registravano un nuovo record in un dato anno. Ma, di recente, a volte vediamo anni, come il 2019, con il 5 per cento o più delle stazioni meteorologiche che registrano un nuovo record assoluto", aggiunge

Lo scorso luglio è stato il mese più caldo mai registrato in tutto il mondo. A livello globale è stato leggermente più caldo - di 0,04 gradi Celsius - rispetto al mese più caldo mai registrato, nel luglio 2016. Il nuovo record di luglio sarebbe la conseguenza del riscaldamento della Terra. Secondo gli studiosi, l'ondata di caldo torrido di luglio che ha colpito l'Europa è stata resa più intensa dai cambiamenti climatici indotti dall'uomo.



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it