Esiste un modo per farsi visitare online dal medico 

Esiste un modo per farsi visitare online dal medico 

La piattaforma digitale svedese di video appuntamenti per pazienti e medici

coronavirus visita medica online

La piattaforma per le visite mediche online KRY

Una piattaforma digitale gratuita che mette in comunicazione da remoto i professionisti della sanità con i pazienti e che consente di effettuare video appuntamenti: uno spazio progettato per i chi ha bisogno di continuare ad avere accesso all'assistenza sanitaria.

Sullo sfondo l’emergenza Coronavirus e gli obblighi imposti per arginare il contagio. La piattaforma si chiama Care Connect, l’ha sviluppata KRY, un’azienda svedese nata nel 2015 che si occupa di sanità digitale. La piattaforma da ieri è disponibile anche in Italia (dopo Francia, Germania, UK, Svezia e Norvegia), proprio nel giorno in cui il Ministero dell’Innovazione ha invitato enti ed organizzazioni pubbliche e private a sottoporre soluzioni tecniche di tele assistenza per pazienti, sia per patologie legate al Covid-19, sia per altre patologie di carattere cronico. 

1,6 milioni gli appuntamenti digitali

Basata a Stoccolma, fondata da Fredrik Jung Abbou, Joachim Hedenius, Johannes Schildt, Josefin Landgård, KRI ha raccolto dalla sua costituzione 219 milioni di euro di finanziamenti, grazie al sostegno di investitori tecnologici europei, come Index Ventures, Accel e Creandum. La compagnia dichiara che la piattaforma ha fornito dal suo lancio 1,6 milioni gli appuntamenti digitali ai medici in tutta Europa. La società "lavora in partnership con le autorità sanitarie nazionali e locali per fornire capacità aggiuntive ai servizi di assistenza primaria - ha spiegato il CEO Johannes Schildt - nel Regno Unito, ad esempio, lavoriamo con diversi gruppi di Commissione per l'assistenza sanitaria nazionale (NHS Care Commissioning Group) per fornire cure primarie "digital first" a 3 milioni di pazienti. In risposta diretta a COVID-19, offriamo gratuitamente il nostro servizio".

Il caso Italia

L’Italia è uno dei paesi più colpiti dalla pandemia e con un numero sempre maggiore di pazienti in auto-isolamento. Per Johannes Schildt la piattaforma, "completamente criptata" in termini di tutela dei dati sensibili, ha l'obiettivo di "soddisfare la crescente domanda dei pazienti di avere un servizio di consulenza e guida sanitaria a distanza e non pesare ulteriormente sugli operatori sanitari, ora più che mai, sotto pressione. L’uso della piattaforma va anche beneficio dei medici che hanno bisogno di continuare a vedere i loro pazienti da remoto, offrendo un'opzione semplice e sicura come i video appuntamenti, senza costi aggiuntivi. L'estensione del nostro servizio in Italia - ha spiegato - è un passo ovvio. È urgente che i medici continuino a visitare i pazienti, sia che siano affetti da Coronavirus, ma anche da altri problemi sanitari.

Soluzione digitale per la pandemia

"Abbiamo lanciato Care Connect di KRY in risposta alla crescente richiesta da parte dei medici di una soluzione digitale per la pandemia COVID-19 - ha aggiunto Schildt - per i medici che hanno bisogno di continuare a vedere i loro pazienti, questo offre un'opzione semplice e sicura per la progettazione di appuntamenti video, senza costi aggiuntivi”.

Non solo Coronavirus

“Per molti pazienti che si auto isolano a casa, urge il bisogno di accedere alla sanità anche per altre esigenze oltre al coronavirus – ha detto anche Annette Alaeus, responsabile delle malattie infettive di KRY - con gli ospedali che dirottano le risorse verso la cura dei pazienti affetti da COVID-19, Care Connect di KRY garantirà a chi si trova a casa la possibilità di rimanere in contatto con medici in grado di fornire loro cure specifiche, questo è vitale per chi soffre di patologie croniche come il diabete, e per assicurare che la nostra popolazione possa rimanere in salute il più a lungo possibile”.