Terremoto: Brucchi, nessun mistero su vulnerabilita' scuole

(AGI) - Teramo, 24 lug. - "Non c'e' nessun mistero ne', tantomeno, alcuna intenz...

(AGI) - Teramo, 24 lug. - "Non c'e' nessun mistero ne', tantomeno, alcuna intenzione di occultare i dati sull'indice di vulnerabilita' delle scuole: la questione e' troppo seria ed importante perche' la si possa ridurre a categorie di questa natura". Lo afferma il sindaco di Teramo, Maurizio Brucchi. "Tutto molto piu' semplice ed opportuno: l'amministrazione comunale - spiega il primo cittadino - ha stabilito di comunicare i dati quando ci sara' la disponibilita' relativa a tutte le scuole del territorio; visto che al momento ne mancano ancora cinque, si attende di avere i dati complessivi per poterli poi rendere noti e pubblicare nelle forme appropriate ed opportune. Questione di giorni, quindi, e non di dietrologia per la loro pubblicazione; la comunicazione, infatti, dovra' essere precisa e non lasciare spazio ad interpretazioni varie". Appena disponibili nella loro completezza, quindi, gli indici saranno resi pubblici e il sindaco Maurizio Brucchi sara' pronto a confrontarsi sia con il Consiglio comunale che con i vari comitati, in qualsiasi momento e senza remore di sorta: "Non mi sono mai tirato indietro ad alcun confronto - dichiara il sindaco - soprattutto per tutte le questioni relative e connesse al terremoto. Sono pronto, come sempre, a mettermi in prima persona in tutto cio' che faccio, e su questo argomento ancora di piu'". Tutto cio' il Sindaco Brucchi lo ha comunicato alle stesse dirigenti scolastiche, incontrate stamattina nel palazzo municipale di via Carducci, con le quali ha poi stabilito le modalita' cui attenersi per gli interventi eventualmente da mettere in atto una volta noti i dati. (AGI)
Ett