Renzi, sulle unioni civili libertà di coscienza

Renzi, sulle unioni civili libertà di coscienza
Matteo Renzi (Agf) 

Roma - Matteo Renzi ha deciso di lasciare libertà di coscienza sul tema della stepchild adoption. "Io credo che sia un tema molto delicato, dobbiamo avere un principio di riferimento, una stella polare: l'interesse del bambino" ha detto il presidente del Consiglio, "Cio' che importa e' il diritto del bambino a crescere nell'ambiente considerato piu' giusto", sottolinea il premier. "Su questo tema c'e' una discussione. Il Parlamento votera', vedremo se trovera' una soluzione alternativa, ma spero che si faccia la legge in un tono civile", aggiunge Renzi, "evitiamo che sia uno scontro". "Se non troveremo punti di equilibri vedremo il Parlamento cosa pensera' con la liberta di coscienza", spiega Renzi. Sui nodi ancora da sciogliere "totale rispetto per il Parlamento". (AGI)