"Rischiamo che ci sia un'Europa senza l'Italia, il nostro Paese è isolato", ha detto Prodi

L'intervista dell'ex presidente del Consiglio a SkyTg24

prodi ue italia 
 Agf
 Romano Prodi

La procedura d'infrazione? "Mi auguro che non venga. È tanti anni che abbiamo queste strutture, non è mai stata data una procedura d'infrazione. Significa che non c'è solo un problema di attenersi agli impegni e ai numeri, ma c'è ormai un vero malinteso, una vera mancanza di dialogo con le istituzioni europee. Io vedo un'Italia totalmente isolata".

Così a Sky TG24 Romano Prodi, in merito alla procedura d'infrazione per debito eccessivo a cui potrebbe essere sottoposta l'Italia. "Per picchiare i pugni sul tavolo - ha spiegato l'ex presidente della Commissione -, bisogna almeno sedersi attorno al tavolo. Ho la mia esperienza in materia: mi ricordo le parole del presidente francese a un Consiglio, che diceva che non ci può essere Europa senza l'Italia. Adesso rischiamo che ci sia un'Europa senza l'Italia, abbiamo fatto un passo in avanti nell'emarginazione". 



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it.