Botta e risposta tra Salvini e Schlein su cannabis e tetto al contante

Botta e risposta tra Salvini e Schlein su cannabis e tetto al contante

Il ministro accusa il Pd di avere come priorità "più tasse e più canne". La candidata alla segreteria Pd: "Legalizzare sottrae terreno alla criminalità, alzare il tetto al contante la agevola"

duello social salvini schlein cannabis

© Francesco Fedeli/ AGF - Elly Schlein

AGI - Botta e risposta via social tra Matteo Salvini e la candidata alla segreteria Pd, Elly Schlein. Il ministro delle Infrastrutture e Trasporti pubblica un post in cui spiega: "Più tasse e più canne, le priorità del PD per aiutare gli Italiani. Si ride o si piange?".

Il riferimento è poco più sotto, in una 'card' in cui appare la deputata, con il simbolo del Pd appiccicato sulla fronte con Photoshop, e la didascalia: "Congresso Pd, le proposte di Schlein: Sì alle droghe leggere e aumento della tassa di successione".

Puntuale la risposta di Schlein: "Noi intanto ci preoccupiamo di non far ridere le mafie", scrive, per poi spiegare: "La legalizzazione della cannabis sottrae terreno alla criminalità organizzata, mentre alzare il tetto al contante e smantellare il codice appalti la agevola. Son scelte".