"Nessuna volontà di colpire i benzinai, ma non torniamo indietro"

"Nessuna volontà di colpire i benzinai, ma non torniamo indietro"

Il presidente del Consiglio Giorgia Meloni da Algeri chiarisce di aver già convocato "due volte" le associazioni di categoria ma di non essere intenzionata a fare dietrofront su un "provvedimento che riteniamo giusto"

meloni nessuna volontà colpire benzinari non torniamo indietro

© APP / NURPHOTO / NURPHOTO VIA AFP 
-

AGI - Il governo ha già convocato i benzinai "due volte": "nessuno vuole colpire la categoria" ma non intende tornare indietro sul provvedimento. Lo dice la presidente del Consiglio, Giorgia Meloni, ad Algeri, rispondendo alle domande dei giornalisti sullo sciopreo dei benzinai.

I benzinai "li abbiamo già convocati due volte, abbiamo tentato di andare loro incontro partendo dal presupposto che i nostri provvedimenti non sono un modo per additare la categoria". I benzinai "hanno fatto delle legittime rimostranze, noi siamo andati loro incontro, ma non potevamo tornare indietro su un provvedimento che riteniamo giusto. Non c'è alcuna volontà di colpire una categoria, ma la necessità di fare ordine", ha detto.