Parte 'Credo', il claim per la campagna elettorale della Lega

Parte 'Credo', il claim per la campagna elettorale della Lega

Salvini: "Credo che la nostra squadra della Lega abbia donne euomini all'altezza per guidare il Paese"

elezioni campagna lega salvini credo

AGI - "Non c’è futuro senza #credo. Credere è il motore di tutto. Della vita, del lavoro, dello sport, dello studio, perfino dell’amore. Da oggi parte la corsa verso il 25 settembre". Così Matteo Salvini su Facebook e sugli altri account social, prima dell'annuncio in diretta.

I claim della campagna sono 'punti luce': "Luce sull’Agenzia delle Entrate, perché CREDO in un fisco più equo, nella pace fiscale, nella flat tax. Luce sulla sede dell’Inps, perché CREDO in pensioni dignitose, nella cancellazione della legge Fornero, in Quota 41, nel ricambio generazionale per offrire ai giovani un primo impiego decoroso. Luce su Lampedusa, porta d’accesso all’Europa, perché CREDO nel controllo dei confini, nella bellezza dell’Italia, nella necessità che nessun cittadino vada dimenticato o lasciato indietro. Luce sulla Stazione Centrale di Milano, perché CREDO debba essere simbolo di sicurezza, modernità, velocità anziché ritrovo di troppi sbandati".

Credo nell’Italia, credo negli Italiani, dice il leader leghista, dopo una breve introduzione vocale curata dall'attore Pino Insegno.