Cartello e gazebo, tutto pronto al drive della Camera per l'inizio delle votazioni 'in esterna'

Cartello e gazebo, tutto pronto al drive della Camera per l'inizio delle votazioni 'in esterna'

Così i grandi elettori contagiati dal Covid potranno votare il presidente della Repubblica 

Quirinale cartello gazebo drive in Camera

© Barbara Tedaldi (AGI) 
- Drive In alla Camera per l'elezione del Presidente della Repubblica

AGI - "Elezione del Presidente della Repubblica 2022". Un cartello in plexiglas arricchito da una grande freccia bianca su campo rosso sotto al logo della Repubblica italiana indica ai grandi elettori positivi l'ingresso del drive in.
Nella stradina che costeggia Montecitorio è tutto pronto per permettere ai grandi elettori contagiati dal covid di votare nel parcheggio solitamente riservato ai deputati e ai dipendenti della Camera. Un cartello per individuare senza dubbi l'ingresso, un banchetto per l'identificazione, alcuni gazebo per votare.

Quirinale cartello gazebo drive in Camera
© Barbara Tedaldi (AGI) 
Drive In alla Camera per l'elezione del Presidente della Repubblica 

Parlamentari e delegati regionali con tampone positivo entreranno nel parcheggio restando in auto, poi voteranno mentre i funzionari e i commessi di Montecitorio verificano la segretezza del voto e il rispetto delle norme sanitarie, poi le schede saranno sanificate e infine portate nella stessa urna degli elettori che avranno votato nell'aula.

Infine quando lo scrutinio sarà terminato, il presidente Roberto Fico procederà allo spoglio, senza distinzione tra voti dei negativi e dei positivi. Oggi il rodaggio, dalle 15, poi nei giorni successivi la conferma di un modo nuovo di votare, portato dalla pandemia.