Mattarella: "C'è bisogno di garantire ai giovani una prospettiva di vita"

Mattarella: "C'è bisogno di garantire ai giovani una prospettiva di vita"

"Chiedere ai giovani di impegnarsi, di non tirarsi indietro, di accettare il rischio e di mettersi in gioco è l'orizzonte che tutto il Paese si pone"

mattarella bisogno di garantire ai giovani una prospettiva di vita

© AGF - Sergio Mattarella

AGI - "Chiedere ai giovani di impegnarsi, di non tirarsi indietro, di accettare il rischio e di mettersi in gioco è l'orizzonte che tutto il Paese si pone come obbiettivo e di cui il Paese ha bisogno". Lo ha detto Sergio Mattarella, intervenendo all'inaugurazione dell'anno accademico dell'università di Foggia.

"La giovane generazione che cresce consente al nostro Paese di sperare in una crescita costante", ha aggiunto il Capo dello Stato. "ll Paese è in un momento di rilancio, di esigenza di ripresa. C'è bisogno di garantire ai giovani una prospettiva di vita, di realizzazione personale, di uguaglianza e di libertà". 

Il contrasto, insieme a magistratura e forze dell'ordine, alla criminalità organizzata, richiede "l'azione indispensabile della formazione delle coscienze, essenziale in tutto il Paese. Tutti i luoghi di formazione sono chiamati a far sviluppare questo senso della comunità e della legalità", ha aggiunto il presidente della Repubblica.

L'impegno per "sconfiggere la criminalità organizzata ed eliminarne la presenza" richiede almeno quattro elementi, ha spiegato Mattarella: "Accanto a quello prezioso e indispensabile dell'attività di prevenzione e repressione affidata alla magistratura e alle forze dell'ordine, accanto all'esigenza di pubbliche amministrazioni trasperenti ed efficienti, veloci nel fornire risposte ai cittadini, accanto alla necessità primaria di un'economia che cresce e a una crescita di posti di lavoro e di occupazione per rendere il tessuto sociale più solido, vi è un'azione fondamentalmente indispensabile che è quella della formazione delle coscienze".