Grillo: "Lasciare il M5s? Battuta da esasperazione, ma ci sono cose che non vanno"

Grillo: "Lasciare il M5s? Battuta da esasperazione, ma ci sono cose che non vanno"

L'ex ministro in un video su Facebook sostiene di essere stata fraintesa e di non aver intenzione di lasciare il Movimento

grillo non lascio m5s ma deve cambiare

 Giulia Grillo

"Ho fatto una chiacchierata con il giornalista. Lui mi dice 'Farai il futuro capogruppo?'. Io 'Anche no, piuttosto me ne vado'. Quindi, chiaramente è stata una battuta, anche provocatoria. Una di quelle battute che si fanno in momenti di difficoltà, anche esasperazione". Così l'ex ministro M5s Giulia Grillo, in un video su Facebook, sostiene di essere stata fraintesa e di non aver intenzione di lasciare il Movimento 5 stelle per approdare nel gruppo Misto, come sostenuto in un colloquio riportato da un quotidiano.

"E' vero ci sono delle cose che non vanno bene nel Movimento ma io questo l'ho sempre detto e lo continuerò a dire - aggiunge -. In questi giorni si parlava anche della nostra assemblea alla Camera, dove sono successe delle cose spiacevoli, perché qualche componente della commissione Finanze è stato sostituito forzosamente. A me questa cosa non è piaciuta, l'ho detto anche al capogruppo, a Davide (Crippa ndr) che è una persona cui voglio bene e che stimo ma ho dovuto stigmatizzare".

"Detto ciò, tranquillizzo tutti - ribadisce - non sono passata al Misto. Spero di non dovermene andare dal Movimento, per me sarebbe molto doloroso come quando due fidanzati si lasciano. Ma ribadisco quello che ho sempre detto: rifondare la linea politica, riorganizzare il Movimento in maniera partecipata, quindi niente cose calate dall'alto. E soprattutto evitare di perdere ancora tempo in chiacchiericci, interviste, ma pensare a una seria riorganizzazione come hanno fatto nel nostro Paese tutte le forze politiche che ci hanno preceduto".


"Tranquilli sono del Movimento e non me ne vado", conclude.