agi live
Approvato il decreto rilancio da 55 miliardi. Ancora vietati gli spostamenti tra regioni

Approvato il decreto rilancio da 55 miliardi. Ancora vietati gli spostamenti tra regioni

L'ossatura del decreto Rilancio, con la manovra anti-Covid da 55 miliardi, approvato dal Consiglio dei ministri dopo giorni di rinvii e di veti incrociati

decreto rilancio approvato

Giuseppe Conte

È stato approvato in Consiglio dei ministri il decreto rilancio. In arrivo circa 10 miliardi per rifinanziare la Cig, oltre 4 miliardi per il bonus autonomi e circa 500 milioni per il sostegno di colf e badanti. Uno stop all'acconto Irap da 4 miliardi e circa 6 miliardi per i ristori a fondo perduto delle Pmi, più sgravi per gli affitti e tagli alle bollette.

E ancora 2 miliardi per gli interventi per far ripartire le attività produttive e i negozi adeguandosi alle norme di sicurezza. Ci sono anche 2 miliardi per le misure fiscali, 2,5 miliardi per il turismo e la cultura, 5 miliardi per Sanità e sicurezza.

È l'ossatura del decreto Rilancio, con la manovra anti-Covid da 55 miliardi, approvato dal Consiglio dei ministri dopo giorni di rinvii e di veti incrociati. Nel provvedimento entra anche la regolarizzazione dei braccianti agricoli, di colf e badanti, che e' stata oggetto di un lungo braccio di ferro nella maggioranza.

  • 22:31

    Indennità di 600 euro per i lavoratori dello spettacolo

    "Attenzione anche alla cultura. Chi avra' maturato 7 giorni di contributi nel 2019 avra' l'indennita' di 600 euro per aprile e maggio. Inoltre ci sono 50 milioni per il fondo cultura". Così il premier Giuseppe Conte in conferenza stampa

  • 22:13

    "Visite ai nonni ma con le mascherine", dice Conte

    "Se si vanno a visitare i nonni è bene adottare ogni precauzione. Ormai sappiamo tutti che i nostri nonni sono persone vulnerabili. Se li andiamo a trovare adottiamo regole di distanza e anche una mascherina per proteggerli". Lo ha detto il premier Giuseppe Conte in conferenza stampa a Palazzo Chigi.

  • 21:48

    Non ci si può ancora spostare tra le regioni

     Le regioni ci hanno chiesto che i trasferimenti in questa fase rimangano "congelate", "mi sembra una richiesta ragionevole". Così il premier Giuseppe Conte sulla possibilità degli spostamenti tra regioni. 

  • 21:46

    Per l'adeguamento delle attività ricreative 2 miliardi

    "Abbiamo delle risorse molto importanti per aiutare le imprese, soprattutto dei settori ricettivi, ad affrontare le spese per poter adeguarsi ai nuovi requisiti sanitari e prudenziali che il coronavirus richiede e stanziamo ben ben 2 miliardi per questo". Lo ha detto il ministro dell'Economia, Roberto Gualtieri, in conferenza stampa. 

  • 21:45

    Per il bonus autonomi altri 4,5 miliardi

    Il dl rilancio "ripropone il bonus da 600 euro per una mensilità per la medesima platea del Cura Italia ma lo amplia di una terza mensilità per alcune platee piu' colpite dalla crisi economica" con "uno stanziamento ulteriore di quasi 4,5 miliardi". Lo ha detto il ministro dello Sviluppo economico, Stefano Patuanelli

  • 21:43

    Per l'agricoltura un miliardo e 150 milioni

    "Il settore agroalimentare ha una dotazione specifica: la filiera della vita è strategica e ha bisogno di essere rafforzata, per rilanciare i prodotti di eccellenza. Noi abbiamo destinato 1 miliardo 150 milioni a sostegno di questa filiera, settore di eccellenza che è evidente è andato in difficoltà". Lo ha detto la ministra dell'Agricoltura Teresa Bellanova in conferenza stampa al termine del Consiglio dei ministri. "Insieme a un sostegno forte per le imprese - ha aggiunto - con una dotazione di 250 milioni per facilitare l'accesso al credito, e ai 250 milioni destinati agli indigenti, che saranno gestiti con il volontariato".

  • 21:41

    Patuanelli, non stiamo creando una nuova Iri

    "In tutta Europa si stanno definendo modalità nuove di sostegno alle imprese" e l'Italia si sta muovendo in "quello scenario sulla base delle nuove regole del Temporary framework per dare un sostegno importante e per contribuire all'assorbimento delle perdite e per dare liquidità e sostegno alle imprese. Di questo si tratta non di una nuova Iri". Lo ha detto il ministro dell'Economia, Roberto Gualtieri, in conferenza stampa a Palazzo Chigi rispondendo a una domanda.

  • 21:40

    Conte: basta dpcm, si passa ai decreti legge

    "Da domani inizieremo a lavorare al nuovo decreto. Dovremo annunciare le nuove misure. Proporrò ai ministri di adottare un decreto legge, sarebbe la soluzione migliore per coinvolgere il Parlamento. Siamo usciti dalla fase più acuta, ora possiamo anche adottare lo strumento del decreto legge" ha detto  il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, parlando delle nuove misure sulla fase due per il 18 maggio. 

  • 21:38

    Conte, la riforma del fisco dopo l'emergenza

    Prima l'emergenza, poi si rilancia il Paese e in una prospettiva più stabile si potrà pensare ad interventi strutturali sulla riduzione delle tasse. Questa la 'road map' del presidente del Consiglio, Giuseppe Conte. "Fare oggi uno sconto fiscale per tutte le imprese significa erogare una forma indiretta di liquidità, significa lasciare nelle casse delle società delle somme di danaro", ha detto il premier parlando del dl rilancio. "Non abbiamo definito una riforma del sistema fisco, è un intervento una tantum. Il nostro obiettivo è affrontare in prospettiva una più complessiva riforma del fisco ma non possiamo farlo in questa condizioni. Bisogna prima affrontare l'emergenza", ha aggiunto.

  • 21:37

    Fondo perduto da 2.000 a 40.000 euro

    Nel decreto rilancio ci sono "6 miliardi circa" per gli indennizzi alle imprese "che fatturano da zero a 5 milioni di euro e che hanno avuto un calo di fatturato del 33%, che sono sostanzialmente la totalità". Lo ha detto il ministro dello Sviluppo economico Stefano Patuanelli, in conferenza stampa dopo il Cdm. L'indennizzo andrà "da un tetto minimo di 2 mila euro anche per chi fatturava cifre molto basse fino a oltre 40 mila euro per le imprese che fatturavano 5 milioni e hanno perso la capacità di fatturare". 

  • 21:26

    Speranza, 4.200 borse di specializzazione

    "Abbiamo trovato risorse anche per finanziare nuove 4200 borse di specializzazione, di concerto con il ministero dell'Università". Lo ha detto il ministro della Salute Roberto Speranza in conferenza stampa al termine del Consiglio dei ministri.

  • 21:24

    Conte, no agli accordi bilaterali sul turismo

     "Non accettiamo accordi bilaterali all'interno dell'Ue che possano creare corridoi privilegiati: nell'ultima conversazione con Ursula von der Leyen ho posto questo tema: sarebbe la distruzione del singolo mercato". Lo ha detto il presidente del Consiglio Giuseppe Conte al termine del Consiglio dei ministri sul decreto Rilancio.

  • 21:22

    Conte, quella sui migranti è una battaglia di civiltà

    "È un provvedimento complesso. È stato richiesto un approfondimento. Vorrei ringraziare il Movimento 5 stelle. Abbiamo portato a compimento un risultato importante, è una battaglia di civiltà ma anche il contrasto alla criminalità e al caporalato con l'emersione del lavoro nero". Cosi' il presidente del Consiglio Giuseppe Conte, parlando del tema della regolarizzazione dei lavoratori irregolari. "Non ho particolari preoccupazioni. I numeri non sono elevati", osserva il premier. 

  • 21:20

    Gualtieri, alle imprese un sostegno senza precedenti

    "La parte quantitativamente piu' rilevante del decreto riguarda il sostegno alle imprese. Dopo il Cura Italia e il dl liquidità adesso è il momento del ristoro a fondo perduto". Lo ha detto il ministro dell'Economia, Roberto Gualtieri, in conferenza stampa sottolineando un "impegno senza precedenti che realizziamo per favorire la ricapitalizzazione che contribuirà ad assorbire le perdite del sistema delle imprese". 

  • 21:16

    abrogato il saldo-acconto dell'Irap

    Nel Decreto rilancio c'è l'abrogazione dell'annunciato saldo-acconto dell'Irap. Lo ha confermato il ministro per lo Sviluppo economico, Stefano Patuanelli, in conferenza stampa dopo il Cdm spiegando che sarà rivolta alla platea da zero a 250 milioni di fatturato.

  • 21:13

    Gualtieri, "Cig efficiente e procedure snelle"

    Viene finanziata "la cassa integrazione e rendendone più efficienti e snelle le procedure". Lo ha detto il ministro dell'Economia, Roberto Gualtier, in conferenza stampa a Palazzo Chigi sottolineando che nel dl rilancio c'è anche il "rifinanziamento e allargamento delle forme di sostegno al reddito". 

  • 21:12

    Gualtieri, "gettiamo le basi per la ripartenza"

    "È stato un lavoro intenso ma oggi abbiamo approvato un decreto significativo, direi imponente, sia per le risorse che mette in campo sia per gli indirizzi molto forti con cui sosteniamo famiglie, imprese, sistema sanitario. Gettiamo le basi per la ripartenza e la ripresa dell'economia, lo facciamo stanziando risorse molto consistenti". Lo ha detto il ministro dell'Economia, Roberto Gualtieri, nel corso della conferenza stampa al termine del Consiglio dei ministri che ha varato il dl rilancio. 

  • 21:02

    Misure per l'emersione del lavoro nero e Bellanova si commuove

    Il ministro dell'Agricoltura Teresa Bellanova si commuove durante la conferenza stampa a conclusione del Consiglio di ministri che ha approvato il decreto rilancio nel passaggio in cui parla delle misure per l'emersione del lavoro nero. "Finalmente gli invisibili saranno meno invisibili" ha detto la Bellanova.

  • 20:58

    Bonus vacanze fino a 500 euro con Isee inferiore a 40 mila euro

     "Abbiamo un buono vacanze fino a 500 euro per tutte le famiglie con Isee inferiore a 40 mila euro". Lo ha detto il premier Giuseppe Conte, al termine del Cdm sul dl rilancio.

  • 20:56

    Niente Imu per alberghi e stabilimenti balneari

    "Via la prima rata dell'Imu per alberghi, pensioni e stabilimenti balneari. Ci saranno anche sconti fiscali per ristoranti e privati e quei locali che dovranno adeguare le strutture alla normativa anti Covid". Lo ha affermato il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, al termine del Cdm sul dl rilancio.

  • 20:52

    Per la sanità 3,25 miliardi

    "Per la sanità c'è un intervento cospicuo, pari a 3 miliardi e 250 milioni". Lo ha detto il premier Giuseppe Conte a Palazzo Chigi. "Istituiamo un fondo di 40 milioni per strutture semiresidenziali per persone con disabilità", ha spiegato il presidente del Consiglio dopo il Cdm sul dl rilancio.

  • 20:51

    Conte, ci siamo fatti carico delle sofferenze della gente

    "Ci siamo fatti carico" della sofferenza degli italiani. Così il premier Giuseppe Conte dopo l'ok al dl di 55 miliardi.

  • 20:49

    Per il lavoro 25,6 miliardi. Quasi 16 per imprese

    Quasi 16 miliardi per le imprese, 25,6 miliardi per il lavoro e "4 miliardi per il taglio delle tasse alle imprese. Così il premier Giuseppe Conte nella conferenza stampa dopo il Cdm sul dl rilancio.

  • 20:48

    Conte, misure cospicue alle imprese per la ripartenza

    Ci sono "misure cospicue" per le imprese "e tagliamo anche 4 miliardi di tasse". Coì' il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte sulle misure a sostegno delle imprese contenute nel dl rilancio. Il premier ha ricordato gli aiuti a fondo perduto, gli sconti fiscali. "Orientiamo l'economia ad una pronta ripartenza", afferma Conte. 

  • 20:45

    Conte, un lavoro che può essere migliorato

    "Sapevamo che il Paese era in attesa ma è stato un lavoro con un tempo necessario. La parola passerà al Parlamento. Penso e spero che questo lavoro potrà essere migliorato. È la manovra per fronteggiare questa fase di emergenza". Cosi' il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, sul dl da 55 miliardi. "Ci siamo impegnati al massimo. Facendosi carico alla sofferenza" degli italiani, ha detto il premier.