Beppe Grillo non ha alcuna intenzione di lasciare i 5 stelle

In una lettera al 'Fatto' il leader di M5s smentisce le voce. "Come se un jazzista si desse al liscio"

Grillo lascia m5s

 "E' possibile smentire delle voci?...Per me lasciare il Movimento sarebbe come per un jazzista darsi al liscio. Praticamente mi stanno dando dello scemo: si vota fra meno di due mesi e, dopo oltre 10 anni, mi è girato il boccino?". Beppe Grillo smentisce così, in un 'intervento' al Fatto, le voci che indicano un suo abbandono del Movimento 5 Stelle.

"Per fortuna - aggiunge il capo Movimento - non c'è un aggettivo per descrivere uno che si inventa una stronzata del genere, perché lo userei senza dubbio: mi hanno davvero lasciato a bocca aperta. Questa non è semplicemente la smentita a una grandinata di fake news: questa è l'occasione per mostrarvi come è fatto e come si comporta il sistema 'politico'-mediatico. Uno stormo di disperati che tentano di far apparire noi come loro".

"Il Movimento - afferma Grillo - ha già da tempo designato un candidato con una caratteristica che rappresenta un vero e proprio incubo per questi disperati: è candidabile, un vero e proprio colpo di scena, uno tsunami", ed è per questo motivo che "stanno articolando questa stupidaggine con una sola costante: sono io che abbandono loro, non loro che abbandonano me". 



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it