Fondi Lega: giudici si riservano, slitta decisione su sequestro

Fondi Lega: giudici si riservano, slitta decisione su sequestro

I giudici del Riesame di Genova si sono riservati sulla decisione di sequestro dei fondi della Lega. Lo ha riferito il legale del Carroccio Giovanni Ponti, uscendo da Palazzo di Giustizia. "Abbiamo depositato una consulenza tecnica con la quale viene dimostrato che i soldi che la Lega ha in cassa in questo momento sono tutti contributi degli eletti - ha detto - donazioni degli elettori e del due per mille della dichiarazione dei redditi. Quindi sono somme non solo lecite, ma che hanno anche una finalità costituzionale perché consentono al partito di svolgere la propria attività e perseguire le finalità democratiche del Paese". "Dire che sono profitto del reato è un non senso giuridico, dopodiché ci rimettiamo alla decisione del tribunale".



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it.
Se invece volete rivelare informazioni su questa o altre storie, potete scriverci su Italialeaks, piattaforma progettata per contattare la nostra redazione in modo completamente anonimo.