Dl dignità: Conte, da Confindustria toni allarmistici impropri

Dl dignità: Conte, da Confindustria toni allarmistici impropri 
 Armando Dadi/Agf
 Giuseppe Conte

"Confindustria fa la sua parte però secondo me fraintende perché se legge con attenzione il dl dignità si accorgerà che non hanno nulla da temere". Lo ha detto il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, al termine delle celebrazioni dei 20 anni della Polizia postale. "Noi - ha aggiunto- non abbiamo abolito la possibilità di stipulare i contratti a tempo determinato. Ma se si usano, se si dovessero usare toni allarmistici sarebbe assolutamente improprio".



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it