La capsule collection Naba: creatività per la moda sostenibile 

La capsule collection Naba: creatività per la moda sostenibile 

Disfarsi degli abiti che non ci piacciono più si trasforma in un valore per l’ambiente. Con il progetto “Recycle Your Fashion”, il Gruppo McArthurGlen ha raccolto in poche settimane ben tre tonnellate di capi smessi dai propri clienti per destinarli a nuovo utilizzo: una tappa di un lungo percorso di sostenibilità ed economia circolare che ha come obiettivo la riduzione e la compensazione del CO2 prodotto dall’industria della moda.

La risposta più creativa a questa sollecitazione è arrivata dagli studenti di Fashion Design di NABA (Nuova Accademia di Belle Arti) che ha creato per Castel Romano Designer Outlet un’esclusiva Capsule collection nata da abiti usati con un interessante percorso di upcycling. La collezione è composta da 10 total look che vanno ben oltre il gender, la taglia e le stagionalità: capi comodi, dai colori neutri, che danno vita a un mix di linee per chi volge sempre uno sguardo al futuro e alle nuove tendenze.

I capi, messi in vendita a costi contenuti nell’innovativa ’Sustainable Box’ del Designer Outlet - progettata e gestita dagli stessi studenti -,  sono andati letteralmente a ruba in soli dieci giorni. “Un progetto coraggioso di cui siamo fieri - ha dichiarato Enrico Biancato, Centre Manager di Castel Romano Designer Outlet - realizzato da giovani stilisti con una precisa idea di futuro, che i nostri clienti stanno mostrando di apprezzare e condividere”. Con questo progetto il gruppo McArthurGlen sostiene in modo indipendente The Ocean Clean up, l’associazione che lavora per la riduzione della plastica negli oceani.

C’è tempo fino al 24 dicembre per accaparrarsi gli ultimi pezzi e, perché no, farne un regalo green da mettere sotto l’albero.