Il rispetto dell'ambiente nei progetti di due designer 

Il rispetto dell'ambiente nei progetti di due designer 

Il progetto di Lara Chamandi e Francesca Pasquali offre spunti di riflessione sul rispetto dell'ambiente anche per chi opera nella moda

Il rispetto dell'ambiente nei progetti di due designer 

AGI - La stilista libanese Lara Chamandi e l'artista Francesca Pasquali che nell'arte e nella moda portano avanti progetti legati alla sostenibilità ambientale, insegnano l'importanza della natura attraverso un abito. Le due artiste con il loro progetto "Metamorfosi" (visibile a Milano fino al 26 settembre al DAAD, in via Santo Spirito 24) vogliono offrire spunti di riflessione sul rispetto dell'ambiente anche per chi opera nella moda.

Materiali naturali e sostenibili sono il marchio caratteristico della designer libanese Chamandi, mentre la carta da riciclo è l'elemento fondante delle installazioni di Pasquali. "Tutto quello che vediamo è frutto di attenta ricerca di nuovi tessuti che non impegnino in perdita la natura ma che, anzi, la preservino in prospettiva futura, così come l'uso di materiali che hanno una valenza capace di andare oltre il loro essere oggetto d'uso, dunque reimpiegabile e riqualificabile", affermano le due artiste che rimarcano i loro "ingredienti" per una perfetta armonia: "rispetto per la natura, risparmio dell'acqua, amore per i boschi, gli alberi". "Puoi non sprecare - affermano - e se tutti lo facessero, se tutti riciclassimo, forse non staremmo dove siamo".