agi live
Intel investirà in Veneto 4,5 miliardi di euro per una nuova fabbrica di chip  

Intel investirà in Veneto 4,5 miliardi di euro per una nuova fabbrica di chip  

La nuova fabbrica della multinazionale americana nascerà a Vigasio in Veneto, lo stabilimento creerà 1.500 posti di lavoro più altri 3.500 dall’indotto e sarà attivo tra il 2025 e il 2027

intel apre fabbica per chip in italia veneto

© dycj / Imaginechina / Afp 
- Intel 

AGI - Intel, in accordo con il governo uscente, ha scelto la cittadina di Vigasio in Veneto come sito per una nuova fabbrica di chip della multinazionale americana.

L'investimento di Intel in Italia, pari a 4,5 miliardi, fa parte di un più ampio piano, annunciato dal produttore di chip statunitense lo scorso marzo, di investire fino a 80 miliardi di euro nel prossimo decennio in Europa. 

L’annuncio del piano di investimenti, Intel lo ha fatto nel marzo scorso un mese dopo che la Commissione Europea aveva predisposto un piano per incoraggiare l’industria dei microchip a investire nei Paesi Ue. 

Secondo Intel lo stabilimento creerà 1.500 posti di lavoro più altri 3.500 dall’indotto e sarà attivo tra il 2025 e il 2027. A riportare la notizia Reuters.

Non ci sono per ora conferme ufficiali da parte di Intel o dall’Esecutivo di Draghi anche perché le trattative, scrive Reuters, sono ancora in corso e confidenziali. Il sito sarà un impianto di confezionamento e assemblaggio di semiconduttori.

Situata vicino a Verona, collegata con l’autostrada e la ferrovia del Brennero, Vigasio è stata la scelta preferita tra una rosa di due siti (l’altro era in Piemonte).

Vigasio risulta anche ben collegata con la Germania e in particolare con Magdeburgo, città dove Intel realizzerà due stabilimenti.