A Parigi è stato un Primo Maggio di violenze

  • Scontri sono scoppiati a Parigi tra polizia e manifestanti dell'estrema sinistra a margine del corteo per la Festa del 1 maggio.
  • Oltre un migliaio di persone a volto coperto hanno distrutto vetrine e lanciato ordigni incendiari.
  • Gli agenti hanno risposto con lacrimogeni e cannoni ad acqua.
  • Immediata la reazione del ministro dell'Interno, Gerard Collomb, che con un messaggio su Twitter ha "condannato con fermezza le violenze commesse a margine del corteo sindacale del 1 maggio a Parigi. Tutto è stato fatto per porre fine a questi gravi disordini dell'ordine pubblico e per arrestare gli autori di questi atti inqualificabili".
  • Scontri sono scoppiati a Parigi tra polizia e manifestanti dell'estrema sinistra a margine del corteo per la Festa del 1 maggio.
  • Scontri sono scoppiati a Parigi tra polizia e manifestanti dell'estrema sinistra a margine del corteo per la Festa del 1 maggio.
  • Scontri sono scoppiati a Parigi tra polizia e manifestanti dell'estrema sinistra a margine del corteo per la Festa del 1 maggio.
  • Scontri sono scoppiati a Parigi tra polizia e manifestanti dell'estrema sinistra a margine del corteo per la Festa del 1 maggio.
  • Scontri sono scoppiati a Parigi tra polizia e manifestanti dell'estrema sinistra a margine del corteo per la Festa del 1 maggio.
  • Scontri sono scoppiati a Parigi tra polizia e manifestanti dell'estrema sinistra a margine del corteo per la Festa del 1 maggio.
01 maggio 2018,17:37




01 maggio 2018,17:37