Expo Dubai
L’Abaya, l’abito femminile più diffuso nel mondo arabo, in scena al Padiglione Italia
Expo Dubai

L’Abaya, l’abito femminile più diffuso nel mondo arabo, in scena al Padiglione Italia

Gli abiti tradizionali sono stati protagonisti della cerimonia di apertura di Expo 2020 Dubai e il Padiglione Italia ha accolto un evento dedicato all’abbigliamento femminile nel mondo arabo, curato dall’Associazione non-profit The Zay Initiative

abaya abito femminile piu diffuso nel mondo arabo in scena al padiglione italia

In un mondo in continua evoluzione e in forte accelerazione in particolare nel mondo arabo, la prof. Reem El Mutwalli, anima dell’Associazione, da decenni è investita in una paziente raccolta e collezione di abiti tradizionali e storici provenienti in particolare Emirati Arabi Uniti, Yemen, Marocco, Kuwait, Iraq, Siria, Tunisia, Egitto, Bahrain, Qatar, Oman e Arabia Saudita.

In questa intervista, la prof. El Mutwalli illustra l’origine e l’evoluzione dell’Abaya, l’abito femminile più diffuso in tutto il mondo arabo. Nato come un ampio indumento molto avvolgente utilizzato in ambienti esterni, per lunghi viaggi o in occasioni pubbliche, oggi l’Abaya rimane un capo spesso irrinunciabile per le donne arabe, anche tra le giovani generazioni. Indossata fuori casa e in occasioni mondane, l’Abaya ha assunto una foggia più funzionale, rivisitata secondo esigenze contemporanee e proposta sul mercato in versioni sempre più nuove e fantasiose.

Credits: 
@thezayinitiatative
@drapedinheritage

Photographers: Hafeez Mohammed, Layla alHamadi
Portraits: Amal Mohammad Al Shihhi, Miriam Al Zazoumi, Layla Al Hamadi