Venezuela: Maduro svaluta del 34% il bolivar per allinearlo al mercato nero

venezuela bolivar maduro svalutazione
 Yuri Cortez/Afp
 Bolivar

Il presidente venezuelano, Nicolas Maduro, ha svalutato la moneta nazionale, il bolivar, del 34,83% per allinearla al tasso praticato dal mercato nero in una fase di grande instabilità politica ed economica per la sfida lanciatagli dal leader dell'opposizione, Juan Gaidò. Con l'introduzione di un nuovo sistema di scambio, il tasso è stato fissato a 3.200 bolivar per un dollaro, vicino al tasso di 3.118,62 trovato sul sito dolartoday.com che funge da punto di riferimento per il mercato parallelo.



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it