L'impiccagione del giornalista dissidente Ruhollah Zam in Iran

L'impiccagione del giornalista dissidente Ruhollah Zam in Iran

AGI - L'oppositore Ruhollah Zam era accusato di aver fomentato le violenze in occasione delle proteste antigovernative avvenute fra la fine del 2017 e l'inizio del 2018, durante le quali rimasero uccise almeno 25 persone. Con il direttore dell'AGI Mario Sechi ne discutono le giornaliste del servizio Esteri Francesca Venturi e Marta Allevato, e Riccardo Noury portavoce di Amntesty International Italia.