La Cina assicura che governerà Hong Kong secondo la Costituzione

L'annuncio fa riferimento alle proteste in scena da mesi nell'ex colonia britannica per denunciare l'interferenza di Pechino
 

pcc cina hong kong
KOKI KATAOKA / YOMIURI / THE YOMIURI SHIMBUN
Hong Kong, protesta di Victoria Park
 

La Cina governerà le regioni amministrative speciali di Hong Kong e Macao "in stretta aderenza" con la Costituzione e con la Legge Fondamentale, che regola il rapporto tra Pechino e le ex colonie. Lo si legge in un passaggio del comunicato finale del quarto plenum del Comitato Centrale del Partito Comunista Cinese, conclusosi oggi a Pechino, in cui si afferma che "la prosperità e la stabilità a lungo termine" delle due regioni amministrative speciali cinesi devono essere salvaguardate.

L'annuncio fa riferimento alle proteste in scena da mesi ad Hong Kong, dove i manifestanti denunciano un'interferenza cinese nella politica dell'ex colonia britannica. 
 



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it