Un'altra montagna di grasso minaccia le fogne inglesi

Dopo il caso avvenuto a Londra nel 2017, un nuovo 'fatberg' intasa gli scarichi di Sidmouth

Un'altra montagna di grasso minaccia le fogne inglesi

Nelle fogne di Sidmouth, cittadina costiera nel sud-ovest dell'Inghilterra, un gigantesco ammasso di grasso, olio e salviette umide dell’estensione di 60 metri potrebbe intasare i servizi e le fogne della città. Noti col nome di fatberg (iceberg di grasso, dall’inglese), si tratta di masse compatte di rifiuti scaricati da case e aziende che si solidificano, formando un unico ammasso compattato dai grassi che passano per le fogne.

Come quello pesante 130 tonnellate e di 250 metri di diametro trovato nel 2017 nel quartiere di Whitechapel, a nord-est della Torre di Londra. Circostanza nella quale una squadra di 8 persone aveva dovuto rimuovere più di 20 tonnellate al giorno del 'fatberg' utilizzando getti ad alta potenza diretti da manichette verso la massa di grasso, l'unico modo per incidere il 'fatberg' ed asportarne porzioni più piccole, risucchiate poi da delle cisterne. 

Sidmouth, tuttavia, ha solo circa 13 mila residenti permanenti, come rileva il New York Times. “È la più grande scoperta nella storia dei nostri servizi e ci vorranno circa otto settimane per dissezionare questo mostro in condizioni di lavoro eccezionalmente impegnative”, ha detto Andrew Roantree, direttore delle acque reflue della South West Water, l'azienda che gestisce le fognature a Sidmouth. Martedì scorso Roantree ha detto che i problemi dei rifiuti non sono solo un problema per le grandi città, ma possono essere visti nei piccoli centri, che ospitano masse di turisti che ogni estate si nutrono di cibi grassi come le iconiche fish and chips.



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it.
Se invece volete rivelare informazioni su questa o altre storie, potete scriverci su Italialeaks, piattaforma progettata per contattare la nostra redazione in modo completamente anonimo.