Attacco ucraino contro la flotta russa nel Mar Nero

Attacco ucraino contro la flotta russa nel Mar Nero

Durante la notte abbattuti in Crimea due droni di Kiev diretto contro obiettivi russi nella regione di Tuapse nel territorio di Krasnodar  

ucraina attacco crimea droni abbattuti

© STRINGER / AFP 
- Navi della flotta russa nel Mar Nero

AGI - Un attacco missilistico ucraino ha colpito il quartier generale della flotta russa del Mar Nero, a Sebastopoli, in Crimea. Lo ha annunciato il governatore locale e dal governatore di Sebastopoli Mykhailo Razvozhaev citato dall'agenzia Ria Novosti.

Durante la notte Mosca aveva fatto sapere di aver fermato un attacco con droni, distrutti dai sistemi di difesa aerea vicino alla costa sud-orientale della Crimea e nella regione di Tuapse nel territorio di Krasnodar

Una nave carica di grano ha intanto lasciato un porto ucraino diretta in Egitto: lo hanno reso noto le autorità ucraine, sottolineando che è la seconda volta in pochi giorni che una nave utilizza il corridoio marittimo stabilito da Kiev per aggirare il blocco e le minacce russe.

"La nave Aroyat è partita dal porto di Chernomorsk carica di 17.600 tonnellate di grano ucraino destinate all'Egitto", ha indicato su X (l'ex Twitter) il ministro ucraino delle Infrastrutture, Oleksandr Kubrakov. Chernomorsk è una città nell'oblast di Odessa.

Una prima nave carica di grano era partita dallo stesso porto il 19 settembre. L'Ucraina vuole stabilire rotte marittime sicure per la sua produzione agricola, dopo che Mosca è uscita dall'accordo che permetteva l'esportazione attraverso il Mar Nero dei prodotti agricoli ucraini, prodotti essenziali per l'economia del Paese ma anche la sicurezza alimentare del pianeta. 

L'importanza degli aiuti

Ruolo fondamentale nel conflitto continua ad averlo il sostegno, anche attraverso armamenti e punizioni, per l'Ucraina. Ogni centesimo degli investimenti statunitensi nella sicurezza dell'Ucraina e nella "protezione globale della libertà" sta funzionando, ha detto il presidente ucraino Volodymyr Zelensky in un discorso pronunciato agli Archivi nazionali di Washington.

Secondo i media Usa il leader ucraino ha anche affermato che gli aiuti americani hanno demoralizzato il leader russo Vladimir Putin. "Putin è costretto a umiliarsi intrattenendo personalmente una delegazione di Pyongyang e cercando di ottenere il favore di Teheran. Ciò dimostra la sua evidente debolezza", ha aggiunto Zelensky che ha detto di essere grato agli "americani che hanno fatto e stanno facendo cose straordinarie su chiamata del loro cuore".

ucraina attacco crimea droni abbattuti
©  Brendan Smialowski / AFP
Volodymyr Zelensky

"I cuori americani battono allo stesso modo dei cuori ucraini. Voglio che sappiate tutti che l'America ha salvato milioni di vite ucraine", ha detto Zelensky spiegando di aver visto un telegramma dell'ex presidente Abraham Lincoln al quale diceva al generale Ulysses Grant di "resistere come un bulldog" e ha aggiunto che "ogni giorno di questa guerra, i soldati ucraini tengono duro con la presa del bulldog". "Mordono e strangolano il più possibile gli invasori russi. Mai prima d'ora la dittatura russa ha incontrato una resistenza così forte". 

La riproduzione è espressamente riservata © Agi 2023