In California la polizia spara e uccide un afroamericano in sedia a rotelle

In California la polizia spara e uccide un afroamericano in sedia a rotelle

L'uomo armato di coltello, e amputato a entrambe le gambe, è stato colpito mentre cercava di fuggire correndo sui monconi. Era il principale sospettato di un'aggressione avvenuta poco prima nei confronti di un'altra persona. Gli agenti sono accusati di uso eccessivo della forza

california polizia spara uccide afroamericano sedia rotelle

Proteste per la morte di Anthony Lowe

AGI - La polizia di Huntington Park, nel sud della California è sotto accusa per uso eccessivo della forza: in un video si vedono due agenti sparare a un uomo armato di coltello e amputato a entrambe le gambe che cercava di fuggire correndo sui monconi. 

L'uomo, Anthony Lowe di 36 anni afroamericano, era sospettato di aver accoltellato un uomo poco prima. La vittima ha descritto l'aggressore come un uomo di colore su una sedia a rotelle che "è sceso dalla sedia a rotelle, è corso dalla vittima senza provocazione e l'ha pugnalata a un lato del petto con un coltello da macellaio da 12 pollici e poi è fuggito dalla scena sulla sua sedia a rotelle, secondo la ricostruzione pubblicata dalla Cnn. 

Gli agenti coinvolti sono stati messi in congedo amministrativo retribuito in attesa che si completino le indagini interne intraprese dallo stesso corpo di polizia.