Joe Biden chiede a McCarthy "responsabilità"

Joe Biden chiede a McCarthy "responsabilità"

Il presidente Usa si è congratulato con il neo eletto speaker della Camera e si è detto pronto a collaborare ocn i Repubblicani "ove possibile"

usa camera biden chiede a mccarthy responsabilita

Joe Biden

AGI - Il presidente Usa, Joe Biden, si è congratulato con Kevin McCarthy per la sua elezione a Speaker della Camera dei Rappresentanti esortandolo a "governare in maniera responsabile e nell'interesse degli americani". 

"Sono pronto a collaborare con i repubblicani ove possibile e gli elettori hanno anche chiaramente indicato che si attendono dai repubblicani una collaborazione con me", afferma Biden in una nota. "È ora di governare in maniera responsabile", aggiunge il presidente americano. 

 "Ora che la leadership della Camera dei Rappresentanti è stata decisa, è tempo che inizi questo processo", prosegue Biden sottolineando che "il popolo americano si aspetta che i suoi leader governino in un modo che mettano i suoi bisogni al di sopra di ogni altra cosa".

"Oggi - continua il presidente americano nel comunicato - abbiamo appreso che il mio piano per costruire un'economia che funzioni dal basso verso l'alto e al centro ha raggiunto il tasso di disoccupazione più basso degli ultimi 50 anni. E che abbiamo reso il 2021 e il 2022 gli anni migliori mai registrati per la crescita del lavoro".

Aggiunge Biden: "È imperativo continuare quel progresso economico, e non riportarlo indietro. È imperativo proteggere la previdenza sociale e Medicare, e non tagliarle. È imperativo difendere la nostra sicurezza nazionale, e non definanziarla. Queste sono alcune delle scelte che abbiamo davanti. Come dimostrano gli ultimi due anni, possiamo fare grandi cose per il Paese quando le facciamo insieme. Ad esempio, questa settimana mi sono recato in Kentucky per evidenziare i crescenti vantaggi che la legge sulle infrastrutture bipartisan sta portando alle comunità di tutto il Paese. Questo è il momento di governare in modo responsabile e di assicurarci di mettere al primo posto gli interessi delle famiglie americane", conclude il presidente Usa.