Metsola sospende la vice presidente del Parlamento Europeo

Metsola sospende la vice presidente del Parlamento Europeo

Eva Kaili è tra le quattro persone di cui è stato convalidato l'arresto dei sei indagati che erano stati fermati nell'ambito di un'inchiesta per corruzione legata al Qatar

caso qatar corruzione convalida arresti

© Pablo Garrigos/ European Union - Eva Kaili

AGI - Il giudice belga che ha assunto il caso del presunto scandalo di corruzione al Parlamento europeo legato al Qatar ha convalidato questa mattina l'arresto di quattro dei sei detenuti per i reati di partecipazione a un'organizzazione a delinquere, riciclaggio di denaro e corruzione. Lo rende noto la Procura federale del Belgio .

Il giudice ha deciso inoltre di rilasciare gli altri due fermati. A quanto si apprende dai media, tra gli arresti convalidati c'è anche quello della vice presidente del Parlamento europeo, la socialista greca Eva Kaili. 

Venerdì, nell'ambito dell'inchiesta per presunta corruzione dal Qatar, erano stati fermati oltre alla vice presidente del Parlamento, anche l'assistente parlamentare (nonché suo compagno) Francesco Giorgi; il padre di Kaili; l'ex eurodeputato di Articolo 1 (eletto con il Pd), Antonio Panzeri; il segretario generale della Confederazione internazionale dei sindacati, Luca Visentini, e il dirigente di una Ong (anche lui italiano).