Bombe su civili in fuga a Kharkiv, 24 morti di cui 13 bambini

Bombe su civili in fuga a Kharkiv, 24 morti di cui 13 bambini

La denuncia di Kiev: "Gli occupanti hanno colpito i civili che cercavano di fuggire ai bombardamenti. Questo è una brutalità che non ha giustificazione"

ucraina kharkiv bombe su convoglio civili 20 morti

© Virginie Nguyen Hoang / Hans Lucas / Afp 
- Popolazione nella regione di Kharkiv 

AGI - Le truppe russe hanno bombardato un convoglio di evacuazione di civili nel Nord-Est dell'Ucraina, uccidendo 24 morti, tra cui 13 bambini. 

L'episodio è avvenuto a Kupiansk, nella regione nord-orientale ucraina di Kharkiv. Lo ha riferito il capo dei servizi di sicurezza di Kiev, Vasily Malyuk, citato dall'agenzia Unian. 

"Secondo i dati preliminari, 20 persone sono rimaste uccise nelle loro auto. Sul posto si sono recati agenti delle forze dell'ordine ed esperti. Sono in corso le indagini. Gli occupanti hanno colpito i civili che cercavano di fuggire ai bombardamenti. Questo è una brutalità che non ha giustificazione", ha scritto su Telegram il governatore della regione di Kharkiv, Oleh Syniehubov.