Duello fra Truss e Sunak su tasse e bollette energetiche

Duello fra Truss e Sunak su tasse e bollette energetiche

La ministra degli Esteri candidata alla leadership dei Tory britannici nell'incontro con i militanti ha ribadito la necessità di tagliare le imposte. Sunak favorevole a un aiuto diretto

regno unito botta e risposta truss sunak su tasse e bollette

© Tolga Akmen, Daniel LEAL / AFP 
- Liz Truss e Rishi Sunak 

AGI - La priorità è tagliare le tasse perché solo così l'economia crescerà: lo ha sottolineato Liz Truss, candidata alla leadership dei Tory britannici e alla successione di Boris Johnson a Downing Street, rispondendo alle domande dei militanti nel quinto incontro del partito, a Darlington, in vista dell'elezione finale contro il suo avversario Rishi Sunak.

Quest'ultimo, nello stesso incontro, si è invece detto convinto che il governo dovrebbe stanziare una importante somma di denaro per aiutare le persone a pagare le bollette eneregetiche, in aumento vertiginoso negli ultimi tempi.

Truss, invece, ha detto di non credere che sia corretto prelevare denaro con le tasse e poi restituirlo sotto forma di aiuti.

"Il nostro sostegno deve essere mirato e non concentrarsi su tagli alle tasse massicci per persone molto abbienti. No, dovrebbe aiutare coloro che hanno più bisogno" di aiuto, ha affermato Sunak.