A Pernambuco le forti piogge hanno ucciso 127 persone

A Pernambuco le forti piogge hanno ucciso 127 persone

Sale il bilancio delle vittime della tempesta che da fine maggio si è abbattuta sullo stato nord-orientale del Brasile

Brasile forti piogge Pernambuco hanno provocato 127 morti

© Brenda ALCANTARA / AFP 
-

AGI - è salito a 127 il bilancio delle vittime causate dalle forti piogge nello stato brasiliano nord-orientale di Pernambuco. Secondo l'ultimo rapporto della Protezione Civile, nelle ultime 12 ore sono stati ritrovati altri tre corpi a Recife, la capitale regionale, duramente colpita dalla tempesta che si è abbattuta sulla regione dalla fine di maggio.

Le forti piogge hanno causato lo straripamento di fiumi e frane che hanno spazzato via case e arredi urbani, soprattutto nei comuni di Camaragibe, Olinda, Paulista e Jaboatao dos Guararapes.

Il numero di sfollati è salito a 9.302, che ora trascorrono la notte in campi di fortuna allestiti in 27 comuni della regione. Circa 30 citta' del Pernambuco hanno dichiarato lo stato di emergenza a causa delle tempeste. Il presidente brasiliano Jair Bolsonaro ha annunciato una linea di credito con condizioni favorevoli per i piccoli imprenditori colpiti e lo sblocco delle risorse federali destinate ai comuni che subiscono questo tipo di catastrofi.