Il Regno Unito si prepara a festeggiare il Giubileo di Platino di Elisabetta II 

Il Regno Unito si prepara a festeggiare il Giubileo di Platino di Elisabetta II 

Da giorni alcuni accaniti 'tifosi' della monarchia e dell'incrollabile leadership di Elisabetta II sono accampati lungo il Mall, in tendine sistemate per conquistare i posti privilegiati lungo il viale in cui sfilerà Troopping the Colour, la colorata parata dei reggimenti dell'esercito britannico

regno unito giubileo diplatino festeggiamenti elisabetta

© Rasid Necati Aslim / Anadolu Agency / Afp 
- La parata delle Guardie Gallesi 

AGI - La Gran Bretagna è in ebollizione per l'inizio domani dei festeggiamenti del Giubileo di Platino di Elisabetta II.

Sono previsti migliaia di eventi, nel Paese e all'estero. Nel Regno Unito saranno 4 giorni di festa, con pranzi, feste in strada e nei giardini, proiezioni.

Ci saranno anche 800 eventi giubilari, in più di 80 Paesi, dalla Groenlandia alla Nuova Zelanda.

A Roma l'ambasciatore Ed Llewellyn ospiterà a Villa Wolkonsky, il 9 giugno, il party in onore della monarca e ci saranno eventi 'gemelli' anche a Napoli (il 7 giugno), il 16 (a Milano) e il 30 (a Venezia).

È da giorni, che alcuni accaniti 'tifosi' della monarchia e dell'incrollabile leadership di Elisabetta II sono accampati lungo il Mall, in tendine sistemate per conquistare i posti privilegiati lungo il viale in cui sfilerà Troopping the Colour, la colorata parata dei reggimenti dell'esercito britannico che apre domani le celebrazioni: sono più di due secoli che la sfilata celebra il compleanno di tutti i monarchi britannici.

Ma stavolta l'evento sarà speciale. Le prove sono andate avanti fino a ieri e adesso è tutto pronto per la parata a cui parteciperà anche il duca di Cambridge, William, futuro re britannico destinato a salire sul trono dopo il principe del Galles.

Circa 7mila persone potranno assistere in loco alla sfilata che si concluderà con il sorvolo degli aerei della Raf e l'affaccio della Famiglia Reale dal balcone.

I party in giardino saranno ovunque: basti pensare che a John Lewis, le vendite di sedie a sdraio sono aumentate del 1.965% e le teiere del 317% rispetto alla scorsa settimana.

Il governo ha esteso l'orario di chiusura dei pub fino all'una del mattino, per permettere di festeggiare fino a tardi, e le televisioni di tutto il Paese proporranno una programmazione speciale ininterrotta per trasmettere gli atti giubilari: il servizio religioso nella cattedrale di Saint Paul venerdì, sabato il grande concerto alle porte di Buckingham e la Jubilee Parade domenica.

Bandiere dell'Union Jack sventolano ovunque nelle strade e nei giardini, il volto della regina, l'anziana monarca unica nella storia britannica a toccare il traguardo dei 70 anni di regno, è dapertutto.

I sudditi si sono sbizzarriti e i tributi sono i più strani: c'è chi ha lavorato a maglia l'effige della monarca, in abito da gran sera, con tanto di decorazioni e cori al fianco; chi l'ha replicata, a grandezza naturale, ma costruendola con il pan Spagna e il marzapane; a Legoland è stato replicato Buckingham Palace, con tanto di corteo militare.

C'è pure chi ha replicato le sagome della Famiglia affacciata al balcone del Palazzo reale. Quello sarà uno degli eventi clou, già domani, attentamente scrutato dai 'royal watcher'.

Non si affacceranno dal balcone di Buckingham Palace Harry  e Meghan che hanno fatto il ‘gran rifiuto’ nel 2020 (Hanno deciso di lasciare gli incarichi nella Famiglia Reale) ma sono tornati in patria per festeggiare la nonna di lui.

Con loro tornano a Londra i figli, Archie nato a Londra 3 anni fa, ma anche Lilibet Diana, che non ha mai messo piede nel Regno Unito: proprio sabato la bimba -a cui i duchi hanno voluto dare il vezzeggiativo con cui la regina è conosciuta in Famiglia oltreché quello della mai dimenticata mamma di lui, la Principessa dei Cuori- compirà un anno.