Manfred Weber eletto presidente del Partito popolare europeo

Manfred Weber eletto presidente del Partito popolare europeo

L'eurodeputato tedesco è stato eletto con 447 voti su 502 e succede all'ex premier polacco, Donald Tusk. Weber: "Più che mai lavoreremo per unire le nostre società e non smetteremo mai di lottare per un'Ue migliore e più forte per i cittadini europei"

manfred weber eletto presidente del partito popolare europeo

© Eliano Imperato / Controluce via AFP 
- Manfred Weber 

AGI - L'eurodeputato tedesco, Manfred Weber, è stato eletto presidente del Partito popolare europe (Ppe).

"Questo non è un momento per mettersi in mostra, ma un momento di responsabilità, credibilità, determinazione e le migliori idee per il futuro. È tempo del Ppe", ha detto dopo l'annuncio della sua elezione al Congresso in corso a Rotterdam.

Weber è stato eletto con 447 voti su 502. Succede all'ex premier polacco, Donald Tusk.

"Sono estremamente orgoglioso di essere eletto presidente del più grande partito politico d'Europa e sono onorato di poter continuare sulle orme dei leader del Ppe come Donald Tusk. Insieme diciamo no a un'Europa di sfiducia dei populisti, che polarizza le persone e distrugge il nostro futuro. Diciamo no a un'Europa delle elite e al loro approccio dall'alto verso il basso. Siamo il partito più vicino alla realtà quotidiana dei cittadini. Più che mai lavoreremo per unire le nostre società e non smetteremo mai di lottare per un'Ue migliore e più forte per i cittadini europei", ha affermato Weber.