Nuova incursione di caccia cinesi nella zona di difesa aerea di Taiwan

Nuova incursione di caccia cinesi nella zona di difesa aerea di Taiwan

Si tratta della più massiccia incursione da quando il 4 ottobre scorso la Cina ha inviato 52 aerei nello spazio aereo dell'isola

taiwan nuova incursione aerea caccia cinesi

© Lin Hong / XINHUA / AFP 
- Caccia cinesi 

AGI - Nuova incursione aerea cinese nella zona di difesa aerea di Tawan, la seconda più massiccia mai registrata: 39 aerei da combattimento cinesi sono entrati nella cosiddetta zona d'identificazione della difesa aerea (Adiz) dell'isola. Lo ha denunciato il ministero della Difesa a Taipei.

Al raid hanno partecipato caccia J-16 e J-10, un bombardiere H-6 e aerei da ricognizione cinesi. L'aeronautica militare dell'isola ha emesso allarmi radio e mobilitato unità fino a quando gli aerei cinesi non hanno lasciato l'Adiz taiwanese, che non è definito o regolato da alcun trattato internazionale e non è equivalente allo spazio aereo, ma copre un'area più ampia che comprende la Cina continentale.

Si tratta della più massiccia incursione da quando, il 4 ottobre scorso, la Cina inviò 52 aerei. La mossa arriva dopo che Stati Uniti e Giappone hanno tenuto esercitazioni militari nel Mar delle Filippine per "promuovere -secondo gli Usa- un Indo-Pacifico libero e aperto".