Cresce l'attesa in Giappone per il matrimonio della principessa Mako

Cresce l'attesa in Giappone per il matrimonio della principessa Mako

La trentenne ha deciso di unirsi al coetaneo Kei Komuro, di natali non nobili. Per questo lascerà la Casa Imperiale e rinuncerà al titolo per trasferirsi a New York, dove il futuro marito lavora per uno studio legale

giappone nozza principessa mako

© SHIZUO KAMBAYASHI / POOL / AFP
  - La principessa Mako e il suo futuro marito, Kei Komuro

AGI - Ultime ore prima del matrimonio più atteso e chiacchierato del Giappone, che vedrà la principessa Mako unirsi al coetaneo Kei Komuro, di natali non nobili. La nipote dell'imperatore Naruhito si sposerà martedì 26 ottobre con il suo compagno di studi al college: la trentenne principessa lascerà la Casa Imperiale e rinuncerà al titolo per trasferirsi a New York, dove il futuro marito lavora per uno studio legale.

I figli della coppia, qualora ne avranno, rimarranno quindi esclusi dalla linea di successione al Trono del Crisantemo, come previsto dalle regole della Casa Imperiale giapponese.

Mako, che ha compiuto gli anni sabato scorso, ha incontrato oggi i nonni: l'ex imperatore Akihito, che ha abdicato nel 2019, e la consorte Michiko, in uno degli ultimi impegni prima delle nozze, che si terranno senza le cerimonie tradizionali riservate ai matrimoni di un membro della famiglia imperiale, a causa di una disputa finanziaria in cui è rimasta coinvolta la madre dello sposo.

La principessa sta cercando di superare un disturbo da stress post-traumatico, ha fatto sapere un suo assistente, causato dagli abusi psicologici subiti dalla coppia e dalle loro famiglie, per il matrimonio turbato dai rinvii e dalle polemiche su una disputa relativa a quattro milioni di yen (poco più di trentamila euro) che la madre dello sposo avrebbe ricevuto da un ex fidanzato, parte dei quali sarebbero serviti per l'istruzione del figlio.

In vista delle nozze, Komuro è tornato in Giappone per riabbracciare la fidanzata e le polemiche, questa volta, hanno preso di mira il suo look, per la coda di cavallo in cui tiene raccolti i lunghi capelli. Il matrimonio, inizialmente atteso per il novembre 2018, venne sospeso per due anni, e Komuro si trovò a dovere difendere la reputazione della sua famiglia.

Sulle nozze si è espressa anche la famiglia della sposa: il padre - il principe ereditario Akishino, fratello dell'imperatore - ha dichiarato di dare la sua benedizione agli sposi "se questo è quello che davvero vogliono", mentre la nonna della sposa, Michiko, ha espresso "tristezza" per la partenza della nipote a New York dopo le nozze.

Nella città che non dorme mai, senza il peso del titolo nobiliare, Mako potrà realizzare il sogno rivelato dopo l'annuncio del fidanzamento, nel 2017, di avere una "bella e affettuosa famiglia piena di sorrisi".