Chi è Sarah Knafo, l'ambiziosa 'donna ombra' di Zemmour

Chi è Sarah Knafo, l'ambiziosa 'donna ombra' di Zemmour

La brillante e ambiziosa 28enne, con la quale il potenziale candidato alle presidenziali è stato anche sorpreso in atteggiamenti intimi, è direttrice di campagna del celebre saggista

Sarah Knafo ambiziosa ombra Zemmour

© JOEL SAGET / AFP
- Eric Zemmour e Sarah Knafo

AGI - Dietro alla rapida ascesa politica del controverso giornalista Eric Zemmour, vicino al pensiero di estrema destra, c'è una brillante e ambiziosa 28enne, Sarah Knafo, con la quale il potenziale candidato alle presidenziali è stato anche sorpreso in atteggiamenti intimi. Le foto 'paparazzate' sono state pubblicate da Paris Match, catturate durante un week-end dei due, il 18 settembre, sulla spiaggia di La Seyne-sur-Mer. Ma tra Zemmour e quella che ora da più parti viene definita la sua 'donna ombra'- 35 anni di differenza - c'è anche un sodalizio intellettuale e strategico che potrebbe portare Zemmour ai vertici delle istituzioni francesi.

Nonostante la giovane età, Knafo ha già maturato una solida esperienza formativa e professionale che ora mette a frutto come direttrice di campagna del celebre saggista e volto simbolo dell'emittente CNews, che gode di crescenti consensi nei sondaggi. In foto e nei video è sempre due passi dietro di lui, tesa e concentrata, sorride alle telecamere, apparentemente sicura di sè e a momenti quasi spaesata da così tanta gente che acclama "Zemmour, presidente!". Militante sovranista già dagli anni dell'università, Knafo annovera al suo curriculum un percorso di studi impeccabile e ai massimi livelli.

Classe 1993, nasce in una famiglia ebrea sefardita di origine algerina ma pur essendo di confessione ebraica, ama definrsi di "cultura cristiana: per me - ha detto - Charles Pèguy è importante quanto la Torah". Doppia laurea, in economia e scienze politiche, poi master in Affari pubblici a Sciences Po, nel 2017 ha vinto il concorso per l'Ena, la prestigiosa scuola di formazione dell'alta amministrazione francese.

Secondo il giornale L'Obs, Zemmour è un amico della famiglia Knafo - in comune le origini ebree algerine - e proprio per il rapporto di fiducia allacciato, già da qualche anno ha scelto Sarah come sua consigliera, proprio nell'eventualità di una candidatura alle presidenziali del 2022.

Sarebbe stata proprio lei, grazie alla sua fitta rete di contatti allacciati con la destra e l'estrema destra, ad organizzare nei mesi scorsi tutta una serie di incontri tra Zemmour e nomi importanti della politica, quali Laurent Wauquiez (Les Rèpublicains), Marion Marèchal e Nicolas Dupont-Aignan Ora Knafo rappresenta tutto per Zemmour, essendo suo braccio destro, la sua direttrice di campagna e anche la sua compagna (nonostante sia ancora ufficialmente sposato con la 35enne Mylène Chichportich, avvocato d'affari, con la quale ha tre figli).

Già dall'autunno 2019, sarebbe lei ad orchestrare sapientemente tutte le iniziative politiche ed intellettuali pro-Zemmour, a formare il suo team, a stilare il piano media e comunicazione. Intanto lei ha cancellato lo storico dei suoi account social: c'erano foto intime datate novembre 2013 che la ritraevano 20enne, in compagnia di Louis Sarkozy, figlio dell'ex presidente, ma anche le battute di dubbio gusto sui Rom postate su Facebook.