Il dodicenne olandese che ha vinto la battaglia contro il padre che non voleva farlo vaccinare

Il dodicenne olandese che ha vinto la battaglia contro il padre che non voleva farlo vaccinare

Il ragazzo intendeva immunizzarsi contro il Covid per visitare la nonna morente e si è rivolto a un tribunale dopo il no del genitore

ragazzo olandese padre no vax

© Jean Schwartz/ Mauritius Images via AFP - Una veduta di Groningen

AGI - Un dodicenne olandese ha ottenuto di potersi vaccinare contro il Covid per visitare la nonna morente nonostante le obiezioni del padre no-vax. Lo ha deciso un tribunale di Groningen stabilendo che, l'inoculazione dell'unica dose, diminuisce le possibilità che il nipote possa trasmettere il virus all'anziana.

I ragazzi dai 12 ai 17 anni nei Paesi Bassi possono scegliere di vaccinarsi ma hanno bisogno del permesso di entrambi i genitori. In questo caso non è bastato il parere positivo della madre.

Secondo quanto si legge nei documenti rilasciati dal tribunale, il 12enne si è rivolto al giudice per poter passare più tempo possibile con la nonna, malata terminale, senza però provocarle ulteriori danni.

Le suppliche rivolte al padre non hanno però portato nessun frutto e, di conseguenza, il giovane ha deciso di proseguire nella sua battaglia per vie legali. La legge olandese prevede infatti che i giudici possano prendere decisioni nell'interesse dei minori se i loro genitori si trovano in disaccordo.