A Hong Kong 4 studenti sono stati arrestati per sostegno al terrorismo

A Hong Kong 4 studenti sono stati arrestati per sostegno al terrorismo

Volevano ricordare un manifestante che ha accoltellato un poliziotto prima di uccidersi, ora rischiano tra 5 e 10 anni di carcere

Hong Kong quattro studenti arrestati per sostegno al terrorismo

© Tommy Walker/NurPhoto/AFP - L'arresto di un manifestante durante le proteste a Hong Kong

AGI - Quattro studenti dell'Hong Kong University sono stati arrestati dalla polizia per la sicurezza nazionale della città con l'accusa di sostegno al terrorismo per avere commemorato un manifestante che, a luglio scorso, aveva accoltellato un agente di polizia prima di uccidersi. Lo riferisce il South China Morning Post, citando fonti.

I quattro erano tra i trentadue membri di un'associazione studentesca che il mese scorso hanno partecipato a una riunione durante la quale era stata approvata una mozione per osservare il lutto per l'aggressore dell'agente di polizia, che si era successivamente tolto la vita.

Gli arresti sono stati spiccati contro il presidente dell'associazione Charles Kwok Wing-ho, di 20 anni; il capo del comitato studentesco, Kinson Cheung King-sang, 19 anni, e il rappresentante degli studenti di lettere, Anthony Yung Cheng-hei, anch'egli diciannovenne. Il quarto arrestato deve ancora essere identificato.

La mozione era stata ritirata in seguito alle polemiche che erano sorte, ma l'ateneo di Hong Kong ha tagliato i legami con l'associazione studentesca e ha vietato l'ingresso al campus dei suoi membri. La stessa leader di Hong Kong, Carrie Lam, aveva chiesto di agire contro i leader studenteschi.

Gli arrestati ora rischiano tra i cinque e i dieci anni di carcere in base alla legge sulla sicurezza nazionale nella città imposta da Pechino lo scorso anno per spegnere i movimenti pro-democrazia di Hong Kong.