In Cina nuovo record di contagi legati alla variante Delta

In Cina nuovo record di contagi legati alla variante Delta

Il maggior numero sono nella provincia di Nanchino e nello Henan. I casi salgono nonostante le restrizioni ai movimenti imposte dal governo per frenare la quarta ondata della pandemia da Covid.

cina record contagi covid delta

© Afp - Covid test in Cina

AGI - La Cina tocca il picco di contagi da Covid-19 dall'inizio della nuova ondata, segnata dalla presenza della variante Delta. Secondo l'ultimo aggiornamento della Commissione Nazionale per la Sanità, la Cina registra oggi 143 contagi confermati (contro i 125 di ieri), 108 dei quali di trasmissione locale, in rialzo rispetto ai 94 registrati il giorno prima.

La provincia più colpita è lo Jiangsu

Dei contagi locali, 50 si sono registrati nella provincia del Jiangsu, dove si trova Nanchino, epicentro della nuova ondata, e 37 nello Henan, l'altra provincia fortemente colpita dal virus. Al totale vanno aggiunti 38 contagi asintomatici, venti dei quali di trasmissione interna. 

Restrizioni aumentate

Dall'inizio della nuova ondata, il 20 luglio scorso, le autorità cinesi hanno aumentato le restrizioni agli spostamenti - soprattutto a Pechino, per evitare la diffusione del virus nella capitale, già colpita dall'arrivo della variante delta - e hanno rimosso più di trenta funzionari locali per inadempienze nella campagna di contrasto al Covid-19. In totale, dall'inizio dell'epidemia, sono 93.969 i contagi confermati, mentre il numero di decessi rimane fermo a quota 4.636.