Esplosione in un impianto chimico a Leverkusen, almeno un morto

Esplosione in un impianto chimico a Leverkusen, almeno un morto

Ci sono quattro dispersi e 16 feriti. Allerta per le sostanze tossiche che vi vengono smaltite

germania esplosione impianto chimico leverkusen

© AFP - Colonna di fumo si leva dall'impianto chimico di Leverkusen

AGI - E' di almeno un morto quattro dispersi e 16 feriti il bilancio di un'esplosione in un impianto chimico di Leverkusen, nel Nordreno Vestfalia, in Germania. L'esplosione si è verificato alle 9,40 del mattino nel parco chimico Chempark accanto all'impianto della Bayer e ha causato un incendio, domato dai Vigili del fuoco. Quattro dei 16 feriti sono in gravi condizioni. Agli abitanti della zona è stato chiesto di tenere le finestre chiuse perché nell'impianto della compagnia Currenta vengono smaltite diverse sostanze tossiche.

Un parco chimico tra i maggiori d'Europa

Il parco chimico di Leverkusen è tra i più grande d'Europa e ospita diversi impianti. Si ignorano le cause dell'esplosione, classificata dalla protezione civile come un evento "altamente pericoloso". Un'enorme colonna di fumo nero e fiamme si alzava dall'impianto e una parte dell'autostrada è stata chiusa al traffico.