In Kosovo il Parlamento elegge presidente Vjosa Osmani

In Kosovo il Parlamento elegge presidente Vjosa Osmani

Superato il boicottaggio dell'opposizione sul quorum. La 38enne giurista è il simbolo della nuova generazione.

In Kosovo il Parlamento elegge presidente Vjosa Osmani

 Vjosa Osmani presidente Kosovo

AGI - I deputati del Kosovo hanno eletto presidente la politica più popolare del Paese, Vjosa Osmani, superando il boicottaggio dell'opposizione che aveva fatto mancare il quorum al Parlamento ieri.

La 38enne professoressa di legge, uno dei portabandiera di una giovane generazione politica determinata a combattere la corruzione, ha avuto 71 voti su 82 parlamentari presenti.

Osmani è stata sostenuta dal primo ministro Albin Kurti e dal suo movimento di sinistra Vetevendosje, che ha ottenuto più del 50% dei voti nelle elezioni generali di febbraio. 

Osmani ha assunto l'interim della presidenza dal 5 novembre scorso, quando Hashim Thaci, ex leader della guerriglia, è stato accusato novembre di crimini di guerra. 

L'Alto rappresentante Ue Josep Borrell ha espresso le congratulazioni a Osmani:  "L'Ue continua a sostenere il Kosovo nel suo percorso di integrazione nell'Ue. Con le nuove istituzioni al loro posto, il Kosovo può ora concentrarsi fermamente sulle riforme necessarie e sul dialogo facilitato dall'Ue".