Paura per Tapie e la moglie, aggrediti e picchiati in casa

Paura per Tapie e la moglie, aggrediti e picchiati in casa

Quattro rapinatori hanno fatto irruzione nella villa del finanziere francese, vicino a Parigi. La coppia è stata malmenata e legata

francia finanziere tapie moglie aggrediti casa ladri

© Afp -

AGI - Il finanziere francese Bernard Tapie e sua moglie sono stati aggrediti da quattro rapinatori nella loro abitazione di Combs-la-Ville, a 50 chilometri da Parigi. Lo riferiscono fonti giudiziarie. I ladri hanno picchiato e legato la coppia prima di fuggire con il bottino.

Il controverso imprenditore, che ha avuto in passato più di un problema con la giustizia, è noto soprattutto per il suo coinvolgimento in un'inchiesta che coinvolse l'ex presidente francese Nicolas Sarkozy, a lui vicino, e l'allora ministro delle Finanze, Christine Lagarde.

La vicenda giudiziaria

L'attuale presidente della Bce nel 2016 era stata riconosciuta colpevole di "negligenza" dal tribunale di Parigi per aver creato una commissione arbitrale che aveva assegnato un risarcimento pubblico di 404 milioni, ritenuto illegittimo, a Tapie per l'acquisizione del marchio Adidas dalla banca pubblica Credit Lyonnais a un prezzo giudicato troppo basso.

L'uomo d'affari era stato poi assolto nel 2019, un verdetto che, di fatto, spianò a Lagarde la strada verso l'Eurotower