La Farnesina convoca l'ambasciatore cinese dopo le sanzioni imposte da Pechino alla Ue

La Farnesina convoca l'ambasciatore cinese dopo le sanzioni imposte da Pechino alla Ue

La decisione arriva in merito alle sanzioni imposte da Pechino nei confronti dell'Unione Europea. L'ambasciatore - si legge nella nota - sarà ricevuto dalla Vice Ministra Marina Sereni

farnesina convoca ambasciatore cina dopo sanzioni pechino ue

© Li Junhua - Li Junhua, ambasciatore della Repubblica popolare cinese in Italia

AGI - La Farnesina ha reso noto che l'ambasciatore cinese a Roma è stato convocato per domani al ministero degli Esteri in merito alle sanzioni imposte da Pechino nei confronti dell'Unione Europea. L'ambasciatore - si legge nella nota - sarà ricevuto dalla Vice Ministra Marina Sereni. 

Pechino ha reagito con forza alla decisione di Ue, Stati Uniti, Gran Bretagna e Canada di sanzionare diversi funzionari cinesi per la persecuzione dei musulmani uiguri nella Xinjiang, varando analoghe misure nei confronti di una decina di personalità europee, tra cui cinque europarlamentari. 

In questo modo ha fatto a sua volta scattare l'ira delle cancellerie del Vecchio Continente che, numerose, hanno convocato per "colloqui urgenti" i rispettivi capo missione della Repubblica popolare.