Vietato fare zig-zag, e per protesta i motociclisti invadono Parigi

Vietato fare zig-zag, e per protesta i motociclisti invadono Parigi

L'Avenue Foch della capitale inondata da biker. Il nuovo divieto prevede per i trasgressori una multa di 135 euro e la detrazione di tre punti sulla patente

francia proteste motociclisti divieto svicolare  

© Afp
  - Motociclisti protestano in Francia dopo il diveito di svicolare

AGI - Migliaia di motociclisti manifestano in Francia contro il divieto di svicolare tra le automobili, entrato in vigore il primo febbraio. La protesta va in scena in numerose città del Paese, da Parigi a Lione, e le strade sono invase dalle moto.

In una fotografia pubblicata su Twitter da un manifestante si vede l'Avenue Foch della capitale inondata da motociclisti. Il nuovo divieto prevede per i trasgressori una multa di 135 euro e il ritiro di tre punti della patente.

La possibilità di passare tra le macchine in fila era stata introdotta nel 2016, in deroga al codice della strada, per una sperimentazione in determinati tratti. Ora si torna a come era prima, ma i motociclisti non ci stanno.

La situazione potrebbe comunque risolversi con una nuova sperimentazione, ritenuta necessaria in quanto la prima appena finita non ha prodotto sufficienti risultati per tracciare un bilancio definitivo.