Covid: Israele chiude l'aeroporto Ben Gurion fino al 31 gennaio

Covid: Israele chiude l'aeroporto Ben Gurion fino al 31 gennaio

Nella riunione il ministro della Difesa, Benny Gantz, ha annunciato un giro di vite contro i trasgressori delle misure anti-Covid con multe più alte

Covid: Israele chiude aeroporto Ben Gurion fino al 31 gennaio

© Afp - Aeroporto Ben Gurion, Israele

AGI - Israele ha deciso di chiudere il suo principale aeroporto, il Ben Gurion, fino al 31 gennaio per contenere la diffusione del Covid-19. La decisione e' stata annunciata dal premier, Benjamnin Netanyahu, aprendo una riunione di gabinetto in cui sono state discusse misure per contenere gli arrivi degli stranieri alla luce delle nuove varianti del virus, hanno riferito i media israeliani.

"Siamo più avanti di ogni altro Paese del mondo, nessuno ha fatto quello che stiamo facendo", ha detto Netanyahu nell'annunciare la chiusura dell'aeroporto internazionale situato tra Tel Aviv e Gerusalemme.

Nella riunione il ministro della Difesa, Benny Gantz, ha annunciato un giro di vite contro i trasgressori delle misure anti-Covid con multe più alte.

Intanto Israele, dove un quarto della popolazione ha già ricevuto la prima dose del vaccino, ha avviato l'immunizzazione della fascia d'eta' 16-18 anni per permettere ai ragazzi di prendere parte agli esami di fine anno in presenza. Il Paese e' attualmente nel suo terzo lockdown e Netanyahu, atteso da nuove elezioni, ha permesso che il Paese potrà superare l'emergenza già a febbraio.