Cronache da Austerlitz, in vendita il manoscritto di Napoleone

Cronache da Austerlitz, in vendita il manoscritto di Napoleone

Il prezzo dell'opera è di un milione di euro. Le 74 pagine sono state dettate, durante l'esilio sull'isola di Sant'Elena, al fidato aiutante Henri-Gatien Bertrand ma contengono anche diverse correzioni apportate dall'imperatore

cronache austerlitz vendita manoscritto Napoleone

 Napoleone Bonaparte (afp)

AGI - Un manoscritto di Napoleone Bonaparte in cui si racconta della vittoria nella battaglia di Austerlitz, sarà messo in vendita a Parigi alla fine di gennaio. Il prezzo dell'opera è di un milione di euro. Le 74 pagine sono state dettate, durante l'esilio sull'isola di Sant'Elena, al fidato aiutante Henri-Gatien Bertrand ma contengono anche diverse correzioni apportate dall'imperatore: piccole cancellazioni ma anche l'aggiunta di undici commenti a margine, scritti in minuscolo. Il racconto di Napoleone sui fatti occorsi nel 1805, uno dei suoi più grandi successi militari, accompagna il lettore prima con i preparativi della battaglia e poi attraverso le fasi del combattimento stesso: un testo dal grande valore storico e letterario, completato da un disegno di Bertrand su carta lucida raffigurante il piano di battaglia. Nel testo Napoleone non si riferisce a se stesso in prima persona ma opta per la formula "l'imperatore dice".

Il manoscritto sarà esposto dal 27 al 30 gennaio alla galleria parigina "Arts et autographes". Il proprietario Jean-Emmanuel Raux, collezionista di cimeli storici, ha comprato il manoscritto negli anni '70 dopo averlo trovato in un corredo di documenti conservati dagli eredi di Bertrand. "È il documento più incredibile della storia della Francia che si possa trovare in una collezione privata", ha raccontato senza nascondere l'entusiasmo. Sua figlia Alizee, che ha studiato il manoscritto nei dettagli, ha aggiunto che si tratta di un "resoconto abbellito della battaglia. Lo si può vedere chiaramente nell'intonazione delle frasi".

Nel giro di circa nove ore, il 2 dicembre 1805, circa 75mila soldati della grande armata di Napoleone superarono le truppe russo-austriache ad Austerlitz, meglio equipaggiate e decisamente superiori in numero. Napoleone descrive persino i dettagli delle tattiche usate per cercare di ingannare i suoi avversari e fargli credere che le forze francesi fossero deboli e arrendevoli. Una vittoria, quella di Austerlitz, che ancora oggi è considerata tra le più ingegnose in termini di strategia militare, tanto che viene ancora studiata in scuole specializzate come quella di Saint-Cyr. La vendita del manoscritto è inserita all'interno della fiera d'arte "BRAFA in the Galleries" che si svolge in 126 gallerie di 13 Paesi diversi alla fine di gennaio. I collezionisti e gli interessati all'acquisto possono chiedere di visionare il manoscritto di persona o via internet. La vendita cade all'inizio di un anno particolare in cui ricorre il bicentenario dalla morte di Napoleone, avvenuta il 5 maggio del 1821.