Congresso Cdu apre al dopo-Merkel, ma tedeschi 'bocciano' i 3 sfidanti

Congresso Cdu apre al dopo-Merkel, ma tedeschi 'bocciano' i 3 sfidanti

In 'corsa' ci sono Armin Laschet, Friedrich Merz e Norbert Roettgen. Ma in Germania sono di gran lunga più popolari il capo della Csu e governatore bavarese, Markus Soeder e il ministro della Sanità, Jens Spahn. Molto amato anche il  duo dei co-leader ambientalisti dei Verdi, Robert Habeck e Annalena Baerbock

Germania sondaggio maggioranza tedeschi boccia 3 sfidanti Cdu 

© Afp
  - Lo studio da dove si organizza il Congresso Cdu, che sarà interamente on-line

AGI – Certo non è il miglior viatico per la 'due giorni' di congresso: la maggioranza dei tedeschi ritiene che tre sfidanti alla leadership della Cdu siano inadatti a prendere il posto di Angela Merkel alla cancelleria. E’ quanto emerge dal sondaggio Politbarometer del secondo canale pubblico Zdf: solo il 29% degli interpellati afferma che Friedrich Merz, il candidato conservatore, e Norbert Roettgen, il centrista ex ministro dell’Ambiente, siano adatti ad assumere il ruolo di cancelliere della Germania. Per quanto riguarda il governatore del Nord-Reno Vestfalia, Armin Laschet, l’apprezzamento è di poco inferiore, al 28%. Neanche tra gli elettori del blocco Cdu/Csu nessuno dei tre è favorito come candidato al ‘Bundeskanzleramt’.

Stando al Politbarometer, la partita che inizia questa sera al congresso interamente digitale (già rinviato due volte a causa della pandemia da coronavirus) è totalmente aperta: nessuno dei tre candidati è favorito in maniera netta, le distanze sono ridottissime. Merz e Laschet sono perfettamente appaiati nelle preferenze dei tedeschi come nuovo leader del partito che fu di Adenauer e di Kohl, con la preferenza del 28% dei tedeschi. Le quotazioni di Roettgen scendono al 24%.             

Tra i soli militanti cristiano-democratici cresce l’apprezzamento per Merz al 37%, seguito da Roettgen al 26% e da Laschet al 25%. Un dato, quest’ultimo, solo parzialmente indicativo, dato che comunque il nuovo presidente della Cdu sarà eletto dai 1001 delegati.     

Una delle domande più attese del sondaggio riguarda i potenziali cancellieri provenienti da altri partiti: il 54% degli interpellati indica il capo della Csu e governatore bavarese Markus Soeder come uomo in grado di prendere il posto di Merkel, seguito dal candidato della Spd, il ministro alle Finanze Olaf Scholz, con il 45% delle preferenze.

Meno profilato - nonostante altri rilevamenti demoscopici che danno la sua popolarità in fortissimo aumento - il ministro alla Sanità Jens Spahn, che si ferma al 32% delle indicazioni. Il duo dei co-leader ambientalisti dei Verdi, Robert Habeck e Annalena Baerbock, mettono a segno rispettivamente il 28% e il 22% del favore dei tedeschi. Il nuovo leader della Cdu sarà eletto sabato per via digitale, che verrà successivamente confermato con un voto postale.