Il sindaco di Rio de Janeiro chiude le spiagge a Capodanno

Il sindaco di Rio de Janeiro chiude le spiagge a Capodanno

Un decreto vieterà in particolare la circolazione e il parcheggio di qualsiasi mezzo lungo il litorale della città

sindaco rio chiude spiagge capodanno

© CREDITCARL DE SOUZA / AFP
 
- Cristo Redentore, Rio de Janeiro Brasile

AGI - Il Comune di Rio de Janeiro ha annunciato la chiusura delle spiagge a Capodanno, per evitare raduni, nell'ambito delle misure per arginare la diffusione del coronavirus. Un decreto vieterà in particolare la circolazione e il parcheggio di qualsiasi mezzo lungo il litorale della città, dove abitualmente si radunano diversi milioni di persone per dare il benvenuto al nuovo anno, con sontuosi fuochi d'artificio.

"Dobbiamo inviare un messaggio deciso alla popolazione", ha spiegato un responsabile, ma al di là delle restrizioni, ha lanciato un appello al senso di responsabilità.

La misura sarà estesa a tutte le vie di circolazione che danno accesso alla costa, per più di 30 chilometri, e sono previsti circa 40 posti di blocco della polizia nei punti strategici. La misura riguarda anche il trasporto pubblico, compresa la metropolitana, che non servirà i quartieri situati vicino alle spiagge. Solo i taxi che trasportano i residenti di questi quartieri potranno circolare.

Il Comune ha anche vietato tutti i fuochi d'artificio, compresi quelli sparati da privati. I grandiosi festeggiamenti di Capodanno a Copacabana erano già stati cancellati già a luglio. Il municipio aveva inizialmente programmato una celebrazione virtuale, comprese performance musicali on line, prima di annunciare la cancellazione definitiva due settimane fa.